Smisurata preghiera  - Sassofurbara



Cartolina dalla via Smisurata Preghiera - Asola - Climb.world Cartolina dalla via Smisurata Preghiera
Asola - Climb.world
climb.world

 

Description:
The Torrione Sud and Paretone sectors present routes with up to three pitches not all retooled. If you decide to repeat them, pay attention to the condition of the nail very different between way and away. Mandatory helmet

Access:
A12 Rome-Civitavecchia exit Cerveteri-Ladispoli. In short you arrive at an intersection where you continue on the right, towards Ladispoli and SS1 Aurelia. With a short straight you reach a large roundabout with a tall lamp and turn right on the SS1 Aurelia, direction Civitavecchia-Grosseto, which runs exactly until Km47.200, where you turn right to Bracciano-Manziana-Sasso. Take the SP2 / c road up to the Km6 sign (at 153/155) and park in front of it, in a clearing on the right; or in an open space on the left, which acts as a driveway to the villa on the left, so be careful not to hinder the passage.
Climbing a ruined gate, go to the end of the small field and for tracks to go right into the grove below. Leaving the grove, tracks downhill to the left lead to a kind of mule track, which goes downhill between a fence on the left and a ditch on the right. After the fence, turn right, go down into a ditch that is easily overcome and go up the slope from the opposite side.
To reach the Saxon on the left with the sectors Torrione sud and Paretone, you must continue straight on the flat towards the forest. The track goes down as it enters the wood and then rises briefly through some boulders. On the right of a cave you can see the 1st Mal street on the right (20 minutes). Go uphill with easy climbing to the left until you reach a sort of amphitheater. Going down to the left you reach another equipped wall. Going down the path again, up to a few meters above the stream, you can see on the right, face downstream, at the lowest point of the wall, near a big tree, the attack of the route with more shots Immeasurable Prayer.

First Climb:
Danilo Iavarone, Guido Antiochia.

Stuff:
If you do not have the mezzecorde at least a single 70m rope, 12 referrals and a minimum of 3 strings / straps to lengthen them, descenders.

Descent:
Drop in double on the left to a terrace and then up to the base of an earthy channel. From here follow the red and white ribbons on the trees and then the signs to return to the base of the road or to reach the saddle between the peaks.
Withdraw: 1) 2) in double; 3) in double on the streets of the Paretone; 4) 5) 6) from the base of the shoots you reach a tree with a cordon, a few meters below a stop allows a 35m double to reach the base; 7) double at the base of the wall, for traces on the left you reach the tree with cordon; 8) double at the base of the wall, then cross to the right and reach a saddle. From there with a III channel you reach the marked trail; 9) with double to the same terrace reached by the descent of 10).

  • Crag: Sassofurbara
  • Level: 6b/5b obbl.
  • Height: 60-200 / 250 m
  • Open Date: gennaio 2018
  • Beauty:
  • Exposure: West, then ridge.
  • Gear: The way is protected to fix and the stops are equipped with chains.
  •    Latitude
    Longitude
    N 42.0471º
    E 12.0260º
  •    Latitude
    Longitude
    N 42.0470º
    E 12.0350º
  • Type: Volcanic, generally very good, but at some point you need to be careful. Mandatory helmet.
  • Note: Smisurata Preghiera è il testamento spirituale di De Andrè e il nome che Roberto Iannilli ha voluto dare all'ultima via che ha chiuso. E' parso giusto a chi ha attrezzato dare questo nome a questa via lunga nella sua falesia di casa, che per primo ha valorizzato. La via, di circa 250 metri e 10 tiri, parte dal punto più basso della parete, appena sopra un torrente, e percorre in alto una panoramica cresta toccando sette piccole punte - si propone il toponimo I sette fratelli Cervi- Alla fine si trova un libro di vetta dove si può lasciare un ricordo.
  • Logistic: Private property. In the sectors Torrione sud and Paretone there does not seem to be any difficulty in climbing.
  • Update: 25/04/2018
  • Reads: 917

There are no pics in the gallery, click below to add them:

 
  Add Pitch

N. Pitch Length Description Level
1 L1 25 m Si attacca a dx dell’albero, prima per placca e poi per diedro si giunge ad una zona più facile. Sosta a dx di un alberello. 5b
Gr. Note: 8 prot
2 L2 22 m Si affronta il difficile muro (tratto chiave azzerabile), poi per fessura si perviene ad una zona molto più facile, fino alla sosta. 6b
Gr. Note: 11 prot
3 L3 36 m Prima per facile rampa, poi per un breve diedro; dopo un tratto camminabile si affronta una larga fessura. Al termine evitare un grosso masso appoggiato a sx (facile), poi sotto strapiombi si traversa a sx, si sale ad un 1° terrazzo, poi per gradoni si arriva in cima al pilastro 5c
Gr. Note: 12 prot
4 L4 39 m Si prosegue per facile cresta in parte camminabile, si affronta un 1° muretto, poi si passa a dx di un caratteristico gendarme (il sigaro del Che), facile ma prestare attenzione ai massi accatastati (possibile sosta). Si affronta un diedro verticale (5b) (in alternativa si può andare a dx, passo atletico di 6a), poi per cresta alla comoda sosta. Di qui si prosegue brevemente fino alla 1a Punta (vecchio cordone), dove si trova un fix con moschettone per sicura e si scende di nuovo alla sosta 5b
Gr. Note: 12 prot
5 L5 14 m Si scende disarrampicando indietro per pochi metri e poi sulla dx (III, 14m, conviene assicurarsi in moulinette, ma si può fare anche in doppia). III
Gr. Note:
6 L6 24 m Il tiro parte a dx dove c’è una comoda selletta. Si segue il filo dello spigolo prima a dx, poi a sx, fin sulla vetta della 2a Punta. Sosta su un intaglio. Attenzione al grosso masso (appoggiato) sulla vetta 5a
Gr. Note: 9 prot
7 L7 21 m Si scende brevemente dalla parte opposta sulla dx (4a, 3 prot) e dalla selletta si risale il filo di cresta (4a, 3 prot). Poi più facilmente alla cima della 3a Punta. 4a
Gr. Note: 6 prot
8 L8 43 m Facilmente in cresta alla poco accennata 4a Punta (II, 10m, sosta con 2 fix da collegare), poi si scende ad una selletta (3a, 6m). Dopo la protezione prendere una rampetta sulla dx e poi un brevissimo diedro porta in cima alla 5a Punta. Da qui, sul versante opposto, traversare a sx in leggera discesa, fino alla sosta sul filo dello spigolo (4a, 27m, 5 prot). È preferibile che il 1° di cordata, dopo essere passato, sganci l’ultima protezione. II/4a
Gr. Note: 7 prot
9 L9 36 m Si scende per 10m (4a, in moulinette) fino ad una selletta, si segue il filo di cresta e giunti ad un terrazzo ci si sposta a dx aggirando lo spigolo in salita, giungendo così alla sosta in vetta della 6a Punta (4b, 26m, 4 prot). Da qui ci si cala in doppia sulla sx, alla base di un evidente camino. 4a/4b
Gr. Note: 4 prot
10 L10 21 m Si attacca a dx del camino superando un albero orizzontale senza toccarlo, fino ad un comodo terrazzo e si entra nel camino. Poi per facile rampa si arriva in catena, dove c’è il libro di vetta. 5c
Gr. Note: 8 prot

comments

 

You must be logged in to leave comments.