Posted on September 23, 2016 by
Report Frasassi Climbing Festival 2016
La prima era stata un successo, la seconda si può definire un doppio successo.

Da pochi giorni si è conclusa la seconda edizione del Frasassi Climbing Festival (15-18 settembre) ed il bilancio non può che considerarsi positivo. Essere riusciti a raddoppiare i numeri collezionati lo scorso anno ha il sapore dell’impresa, specie se si considerano le condizioni meteo, non sempre favorevoli, che hanno caratterizzato la 4 giorni di Frasassi.

Gran parte del merito va indubbiamente alla tante novità inserite nel programma 2016. Fra queste spicca lo Street Boulder tenutosi nel borgo di Serra San Quirico, letteralmente invaso dai climber. La finale si è combattuta su un imponente masso artificiale rendendo l’epilogo a dir poco spettacolare per la gioia dei tantissimi presenti. Nonostante il meteo incerto, bene la maratona di arrampicata. Gli scalatori sono accorsi soprattutto nel weekend occupando le pareti delle falesie del comprensorio in cerca di punti buoni per la classifica di categoria. Domenica dedicata alla gara giovanile FASI, 1° prova boulder della macro regione Marche-Umbria, valida per la classifica nazionale 2016/17. Domenica segnata anche dal battesimo di fuoco del nuovo settore “The River”, un suggestivo grottone che sorge a pochi metri dalle sponde del fiume Sentino. The River è stato il teatro del Petzl Contest, una sfida onsight disputata sulla via “Cadono gli Dei” di difficoltà attorno all’8a dalla quale sono usciti trionfanti due nomi eccellenti: Laura Rogora e Mauro Calibani.

Grande affluenza per la Frasassi Skyrace, circa 150 i corridori al via della 21 chilometri di skyrunning disputata nella giornata di sabato, e per il secondo Highline Meeting di Frasassi, fra i più rilevanti a livello nazionale. E poi yoga, mountain bike, trekking, proiezioni e diverse iniziative legate alla speleologia con le quali si è voluto omaggiare e celebrare il 45° anniversario della scoperta delle Grotte di Frasassi. Proprio al mondo della speleologia appartengono Andrea Benassi e Matteo Rivadossi, due apprezzatissimi ospiti di quest’anno. Non sono stati i soli. Nel Village del Frasassi Climbing Festival 2016 si sono alternati nomi illustri del mondo verticale, ognuno con la propria storia da raccontare: Rolando Larcher, Carlo Alberto “Cala” Cimenti, Federica Mingolla, Nicola Tondini e, fresca di titolo europeo U16, la giovane romana Laura Rogora.
Infine una considerazione sul tema del Festival. L’interesse delle persone, la sensibilità e l’entusiasmo dimostrato nei confronti del tema lanciato in questo 2016 - Leave No Trace (Senza lasciar traccia) - ci fanno capire che la direzione scelta è quella giusta. Veicolare messaggi ed idee positive attraverso la manifestazione è possibile e cercheremo di ripeterci nel 2017. Per cui arrivederci all’anno prossimo.
Approfondimento gare:

FINALISTI E VINCITORI STREET BOULDER SERRA SAN QUIRICO:

Finalisti:
(F) Federica Alessandrini, Roberta Ottavi, Stefania Bianchi, Alice Bartolelli, Giulia Haraidon, Sara Battenti (M) Vassili Bosi, Simone de Laurentis, Diego Curri, Andrea Festa, Martino Mancinelli, Francesco Meschini

Vincitori:
Femminile: Federica Alessandrini
Maschile: Andrea Festa

VINCITORI PETZL CONTEST:
Femminile: Laura Rogora
Machile: Mauro Calibani
VINCITORI GARA BOULDER GIOVANILI FASI VALIDA PER LA CLASSIFICA NAZIONALE, PRIMA PROVA CIRCUITO MACRO CENTRO MARCHE-UMBRIA:

- U8
Femminile: Catalini Emma (BLUE ROCK a.s.d.)
Maschile: Rosetti Lorenzo (Arrampicata libera Perugia)

- U10
Femminile: Tozzi Alexandra Sophie (Manitoba Climbing Team)
Maschile: Compra Carl Mathew (C.U.S. Ancona)

- U12
Femminile: Giacani Stella (Manitoba Climbing Team)
Maschile: Compra Clark (C.U.S. Ancona)

- U14
Femminile: Raison Yori (BLUE ROCK a.s.d.)
Maschile: Sacripanti Nicolò (Anime Verticali Ascoli)

- U16
Femminile: Fogu Miriam (Arrampicata libera Perugia)
Maschile: Piazza Goffredo (Arrampicata libera Perugia)

- U18
Femminile: Rosetti Giulia (Arrampicata libera Perugia)
Maschile: Riccietti Giacomo (Manitoba Climbing Team)

- U20
Femminile: Ciucci Vanessa (Ombra di Peter S.Giustino)
Maschile: Rosetti Francesco (Arrampicata libera Perugia)

PODIO SKYRACE:
Forconi Giacomo (Total Training Team)
Lanternari Vittorio (Liri Runners)
Balducci Luca (Corripergola)

Campioni assoluti skyrunning Marche: Forconi Giacomo e Testarmata Martina

Photo by Ludovica Galezzi
Links
Categories