Posted on July 21, 2016 by
Roberto Iannilli e Luca D'Andrea muoiono sul Gran Sasso
Due esperti alpinisti romani, amici e compagni di tante scalate, sono morti precipitando dalla parete nord del monte Camicia la più «difficile» del massiccio abruzzese del Gran Sasso.
Roberto Iannilli (di Roma) e Luca D'Andrea (Sulmona) erano molto esperti e conoscevano bene la paerete dove stavano scalando. Questo però non è bastato a salvargli la vita. I corpi sono stati ritrovati da un elicottero alla base della parete nord, legati da un’unica corda dopo che si erano perse loro notizie. Non sono ancora ben chiare le cause della tragedia, forse uno dei due ha perso un appiglio provocando anche la caduta del compagno.
Links
Categories