Sussurri Dal Diedro




Descrizione:
Imponente falesia che sovrasta il comune di Chiavenna....Impossibile che passi inosservata a qualunque arrampicatore.

Sezione: lombardialombardia

Accesso:
Da Chiavenna seguire direzione Maloja, St. Moritz e alla fine del viale alberato svoltare dalla ss.37 a sinistra in direzione Pianazzola (Strada dopo ristorante La Locanda Antica). Giunti presso l'ultimo tornante(grosso masso a destra e abitazione a sinistra)proseguire per circa 100 mt dove si trova una fontana e uno slargo per parcheggio auto dove si trova l'imbocco del sentiero. Da qui salire subito seguendo una traccia sui terrazzamenti prendendo come riferimento iniziale dei grossi massi e seguendo i numerosi ometti di pietra mantenendo una direzione obliqua a destra. L'attacco è sul limite destro della struttura a sinistra di un'altra via (baby 2000).

Prima Salita:
Riccardo Lerda, Marco Geronimi, Andrea Cardini

Materiale:
Rinvii e mezze corde(almeno da 50mt). Consigliati friend medi (c4 0.5-2) eventualmente un micro.

Discesa:
Discesa in doppia dalla via.Ultima doppia fuori via perpendicolare alla sosta sopra. Si salta quella a metà del diedro.

  • Falesia: -
  • Difficoltà: 6b obbl.
  • Altezza: 500-700 / 325 m
  • Data Apertura: 2013
  • Bellezza:
  • Esposizione: est
  • Chiodatura: Chiodata dal basso da Riccardo Lerda e Marco Geronimi
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 46.3275º
    E 9.3944º
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 46.3266º
    E 9.3953º
  • Tipo: L1 6a :muro verticale poi placca;L2 6b: traverso appigliato; L3 6c:placca impegnativa poi traverso con rovescio e diedrino finale;L4 6b traverso molto bello poi impegnativa uscita in placca;L5 6a+: muro poi placca verso destra;L6 6b+: diedro fessurato...tecnico; L7 7a+ Diedro sempre meno fessurato...molto tecnico,difficile uscita in sosta;L8 6b+ serie di fessure in obliquo a destra poi uscita su grande cengia da salire verso sinistra;L9 6b+ bella successione di fessure e placca
  • Nota: Presenti altre vie. Possibili riferimenti cercando Senc de Dalò. arrampicabile anche in giornate invernali relativamente calde.
  • Logistica: Nessun problema particolare. Consigliati scarponcini o scarpe trekking per assenza di un vero sentiero. Circa 15-20 min dall'auto
  • Aggiornato: 04/10/2014
  • Letture: 29646

Non ci sono ancora foto nella galleria clicca sotto per inserirne:

 
  Aggiungi Tiro

N. Tiro Nome Lung. Descrizione Difficoltà Obbl.
1 L1 25 m Muro appigliato poi placca 5b/6a 5c
Gr. Nota:
2 L2 Traverso 30 m Partenza dalla sosta impegnativa, qualche metro su roccia non bella poi comincia la via 5c/6b 6b
Gr. Nota: Difficile uscita alla S3
3 L3 40 m Bellissima placca impegnativa poi travesino su rovesci e uscita in diedrino cieco 6a/6c 6a
Gr. Nota: Allungare rinvio dopo obbliquo a sinistra, utile C4 0.75
4 L4 35 m Traverso molto bello sotto un tetto poi breve su strapiombo e uscita in placca 5a/6b 6a+
Gr. Nota:
5 L5 45 m Partenza su belle prese poi placca in obliquo verso destra all'attacco del diedro 5c/6a+ 6a
Gr. Nota:
6 L6 25 m Diedro fessurato...tecnico.Utili friend medi. 6b/6b+ 6b
Gr. Nota:
7 L7 35 m Diedro sempre meno fessurato...molto tecnico. Difficile uscita in sosta. Ben chiodato. 6b/7a 6b+
Gr. Nota: Possibile soluzione a destra(originale, meno difficile)oppure a sinistra possibile ma probabilmente più difficile.
8 L8 45 m Serie di fessure con uscita su grossa cengia da risalire in obliquo a sinistra 5c/6b+ 6a
Gr. Nota: Tiro un pò muschiato e abbastanza aereo.Utile c4 1 o .75
9 L9 45 m Serie di fessure e placca In obbliquo a sinistra poi a destra verso una cengia con pianta. 5b/6b+ 6b+
Gr. Nota: Come ultimo tiro è la ciliegina sulla torta....Buon viaggio

commenti

 

You must be logged in to leave comments.