X Alvise




Descrizione:
Parete di Enego, Canal di Brenta

Accesso:
Da Bassano del Grappa prendere la strada statale 47 della Valsugana e lasciare l'auto in località Cornale. Imboccare la pista ciclabile in direzione Trento e dopo 10 minuti, dove questa compie un'ampia curva verso dx, salire per traccia in corrispondenza di un bollo rosso e ometto. Arrivati sotto alla parete (nei pressi attaccano altre tre vie storiche della valle: Sergio Carniato, Paraflù e Marina), piegare a sx fino a raggiungere una corda fissa ancorata a dei grossi alberi abbattuti che conduce all'attacco della via. É possibile saltare L1 evitando di salire l'ultima tratta di corda e proseguendo oltre i tronchi abbattuti. Arrivati nei pressi di alcuni covoli, si sale verso destro in direzione della parete (30 minuti circa).

Prima Salita:
Prima ripetizione effettuata il 17 novembre 2013 da Burato-Vivianetti, Rossi-Florit.

Materiale:
Si consiglia l'uso di mezze corde; portare 14-15 rinvii

Discesa:
Guadagnare il prato sommitale senza via obbligata. Superare un muretto a secco fino ad incrociare una strada forestale. Seguirla verso sx sbucando sulla strada statale per Enego. Da qui in discesa lungo il sentiero 691 che riporta in località Cornale (45 min. ca). È possibile anche scendere lungo la via con 4 doppie attrezzate (sfruttando le soste S8, S7, S6, S5), ma si sconsiglia l'operazione, visti i numerosi traversi e tetti da superare.

  • Falesia: -
  • Difficoltà: 5b-6c (5b obbligatorio)
  • Altezza: 190 m
  • Data Apertura: Novembre 2013
  • Bellezza:
  • Esposizione: Est
  • Chiodatura: Matteo Burato, Giovanni Florit, Giulia Vivianetti, Simone Rasia.
    La via è interamente protetta con fix zincati da 10x75/5.
  • Tipo Roccia: Calcare
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 45.9446º
    E 11.7244º
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 45.9351º
    E 11.7236º
  • Aggiornato: 23/01/2014
  • Letture: 22235

Non ci sono ancora foto nella galleria clicca sotto per inserirne:

 

commenti

 

You must be logged in to leave comments.