Orizzonti dolomitici




Descrizione:
Via a più tiri di media difficoltà, ripetibile in tutte le stagioni dell'anno, vista la sua esposizione a sud-est. La roccia non è eccezzionale, in alcuni punti risulta unta.
Indossare il casco, in quanto possono staccarsi detriti di piccole dimensioni sopratutto nelle soste (terrazzini con detriti).

Sezione: trentino-alto adigetrentino-alto adige

Accesso:
Proveniendo da Arco, all'incrocio di Sarche prendere a sinistra verso Pinzolo, ma appena svoltato infilarsi a destra e subito a destra (parcheggio), in uno spazio tra i guardrail. Il parcheggio è a destra, mentre per arrivare all'attacco bisogna costeggiare la strada principale (nel sottostrada), passare per uno spiazzo privato sino a raggiungere un cancello posto all'ingresso di una centrale ENEL. Proprio all'altezza di quest'ultimo, noterete il primo anello di ancoraggio.

Prima Salita:
Andrea Zanetti

Materiale:
Normale dotazione alpinistica. Non servono dadi e friends, in quanto gli spit sono vicinissimi. Due mezze corde da 50m, 14 rinvii e qualche cordino.

Discesa:
Arrivati ai paramassi, proseguire in salita fino a raggiungere un bivio, quì prendere a destra in discesa, e seguire sempre il tracciato principale.

  • Falesia: -
  • Difficoltà: IV+ , V
  • Altezza: 250-450 / 300 m
  • Data Apertura: 2003
  • Bellezza:
  • Chiodatura: Ottima ed abbondante, con spit molto ravvicinati. Soste con anello
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 46.0467º
    E 10.9494º
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 46.0477º
    E 10.9504º
  • Nota: Pe info vedere www.sport.infotrentino.com
  • Aggiornato: 03/05/2012
  • Letture: 28057

Non ci sono ancora foto nella galleria clicca sotto per inserirne:

 
  Aggiungi Tiro

N. Tiro Lung. Difficoltà
1 L1 30 m III
Gr. Nota: iniziare il traverso sopra la centrale
2 L2 40 m III
Gr. Nota: continua il traverso, e si supera l'attacco di Moonbears, dopo l'albero sosta
3 L3 30 m II/IV
Gr. Nota: primo ostacolo su placca (facile)
4 L4 30 m IV
Gr. Nota: ci si innalza su placca (evitabile a destra, ma senza protezioni), poi in diagonale a destra, subito la sosta
5 L5 30 m IV/V
Gr. Nota: risalita su verticale con molti appigli, poi piegare a destra su placca, superata questa c'è la sosta su terrazzino
6 L6 30 m IV+
Gr. Nota: andamento sinuoso (prima a destra poi sinistra), fino a raggiungere la sosta su gradoni
7 L7 30 m IV/V
Gr. Nota: due placche, la seconda più difficoltosa, passaggio interessante), poi sosta
8 L8 20 m III/IV
Gr. Nota: prima facile salita, poi gradoni e placca (troverete il libro di via, ma non è finita..)
9 L9 25 m V
Gr. Nota: salita su evidente diedro, ma prima della sua conclusione spostarsi a sinistra e risalire uno sperone, poi sosta
10 L10 20 m IV/V+
Gr. Nota: passaggio interessante all'inizio, placca esposta ma con molti appigli
11 L11 20 m II
Gr. Nota: passeggiata tranquilla fino al paramassi

commenti

 

You must be logged in to leave comments.