quo vadis? ubi me paret  - Antimedale



Antimedale - v. relazione Antimedale Antimedale
v. relazione Antimedale


 

Descrizione:
Itinerario bello ma poco ripetuto, si diparte sotto il diedrino della s4 della via chiappa a destra. attrezzatura a vecchi chiodi da integrare (friend e nut consigliati). Arrampicata mai banale

Sezione: lombardialombardia

Accesso:
Da Lecco seguire le indicazioni per l'ospedale Manzoni e successivamente per la Val Sassina. Dopo aver oltrepassato il quartiere Malavedo e il ponte poco oltre il Bar Sole, in corrispondenza di uno stretto tornante a destra, si segue a sinistra la via Quarto.
Raggiunta una piazzetta (presente il capolinea dell'autobus) si prende la strada sulla destra che sale repentinamente (ignorare il divieto) sino a raggiungere una sbarra chiusa dove è possibile parcheggiare (attenzione perché i posti disponibili spariscono alla svelta).
Proseguire oltre la sbarra e, al primo tornante, abbandonare la strada asfaltata proseguendo verso sinistra lungo un sentiero che costeggia le reti paramassi sino ad incontrare una palina che indica l'Antimedale e la ferrata del Medale.
Seguire il sentiero che sale nel bosco e aggira delle altre reti metalliche. Raggiunto un canale ghiaioso salirlo sino al cospetto della parete, alla base delle vie i nomi sono scritti con della vernice.

  • Falesia: Antimedale
  • Difficoltà: 6c (5c obb)
  • Altezza: 100 m
  • Data Apertura:
  • Bellezza:
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 45.8733º
    E 9.3939º
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 45.8723º
    E 9.4004º
  • Aggiornato: 06/08/2016
  • Letture: 4548

Non ci sono ancora foto nella galleria clicca sotto per inserirne:

 
  Aggiungi Tiro

N. Tiro Lung. Descrizione Difficoltà
1 L1 40 m spigolo e placca bianca 6a
2 L2 30 m placca nera e poi fessura fino a sotto un tetto nero 6c
3 L3 30 m diedro. sosta su albero 5c

commenti

 

You must be logged in to leave comments.