WIKI   


Vista della parete del Droide - gulliver.it Vista della parete del Droide
gulliver.it
www.gulliver.it



… primavera del 2006
A volte passi in un luogo e cerchi tra gli alberi di scoprire qualche bella parete, ma in particolare cerco sempre di vedere un piano o un prato alla base… abbiamo ormai una certa età e vogliamo le nostre comodità. Le rocce del Droide non sono visibili si intravede però un diedro all’apparenza un po’ marcio, però la base è in piano, e poi è al sole, ”che dici Tiz... andiamo a vedere?” sono due passi, dieci minuti e siamo lì… magari quindici va… è stato un colpo di fortuna inaspettato. Giunti sulla cengia rimaniamo a bocca aperta, spigoli si alternano a diedri e nel mezzo placche con tetti, fessure ovunque... È davvero un concentrato di stili di scalata tipici del granito, ma raccolti in un fronte di una cinquantina di metri lineari. La falesia ha la forma di una “fisarmonica” e per questo motivo ha la peculiarità di mostrare al sole alcune facce e lasciarne altre all’ombra, dimodoché visto l’orientamento a sud si possa scegliere prima della difficoltà del tiro, la temperatura della roccia e di conseguenza l’aderenza. Certo di primo acchito restammo un po’ sconcertati dal lavoro di pulizia che richiedeva, ma come sempre l’importante è iniziare e così una linea dietro l’altra abbiamo reso agibile la parete. Chiodata a spit perché a nostro avviso è una falesia e come tale deve essere propedeutica a coloro che si avvicinano alla pratica dell’arrampicata trad. Di certo molti nostri amici avranno da ridire su questo concetto ma, ho notato negli anni che molte cordate apprezzavano il fatto di poter magari provare il tiro prima sugli spit e dopo con i friends. Abbiamo però fatto un regalino anche agli “integralisti del trad” schiodando le due fessure “sorelle”. Il nome dato “un gancio per due sorelle” nacque dal fatto che all’apertura utilizzammo un unico spit valido per entrambi i tiri a circa metà altezza, e in seguito decidemmo di chiodarle integralmente. Viste le varie agitazioni sui forum, agimmo di conseguenza dando un colpo al cerchio ed uno alla botte, schiodandole per accontentare tutti. Naturalmente si scatenarono tutti gli altri “opinionisti “ fautori dello spit a tutti i costi, ma ormai avevamo agito. Da dire che ho notato negli anni che esistono e operano i rompichiodo e invece manca il “ripristina”… Abbondanti sono invece i parlatori, un po’ come nella politica italiana (i minuscola!).


Accesso: all’uscita della galleria di Ceresole Reale dopo 500mt sulla destra esiste una casa diroccata, bruciata. Il sentiero parte da qui, e numerosi ometti vi guideranno in 15 min alla base delle vie.

  • Falesia: droide
  • N. Vie: 32
  • Difficoltà: 4a/7c
  • Altezza: 1620 mt.
  • Bellezza:
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 45.4380º
    E 7.2605º
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 45.4362º
    E 7.2610º
  • Accuratezza delle coordinate:
  • Adesso
     1 km/h
     0%
     0mm
     19º


    Mon
     12º
     19º
     61%
     2.7mm

    Tue
     12º
     18º
     70%
     0.9mm

    Wed
     
     15º
     97%
     4.3mm

    Thu
     
     11º
     86%
     1.5mm

    Fri
     
     13º
     23%
     0.2mm

    Previsioni Complete a:  DarkSky
  •  Curatori / Principali wikiers: lennyp: 37,
  • Aggiornato: 11/02/2015
  • Letture: 3027

Galleria Fotografica


Foto della parete - gulliver.it Foto della parete
gulliver.it
www.gulliver.it

 

Galleria Fotografica


Non ci sono ancora Video nella galleria clicca sotto per inserirne:

 
N. Nome N. Vie Grado
1 Le VieLe Vie 29 4a/7c
2 Masso del Non DireMasso del Non Dire 3 6a/6b+
N. Nome Lung. Difficoltà

commenti

   
500
Leave a comment...