parete dei corvi

  QRCODE


Parete dei Corvi - www.oomaxster.it Parete dei Corvi
www.oomaxster.it
www.oomaxster.it



  • Nei mesi freddi sono pochi i luoghi dove si può arrampicare senza prendere le “bollite“ alle dita. Per ovviare vai a Finale Ligure bello "sbattone" di 400km e però non hai calcolato che a volte in Liguria il vento è presente e quindi anche lì "bati le brochette". La falesia dei corvi è un balcone solare unico. Sì, balcone poiché tramite una cengia si arriva alla base della parete, la quale è sospesa sulla vallata. La conformazione della parete un po’ a nicchia fa sì che ci sia un microclima ideale a riparo dal vento e anche quando Sparone è sottozero, qui non è raro arrampicare in maniche corte. Nata inizialmente come multipicth ad opera di Beppe & Marcello oggi si è trasformata in falesia di monotiri. La qualità della roccia è buona anche se qualche scaglia ogni tanto salta via, ma d’altronde è un sito recente. Diverso invece sulle vie lunghe. In alto esiste pericolo di sassi mobili pertanto è sconsigliato intraprendere le stesse se qualcuno arrampica alla base. È però possibile scalarle quando pioviggina poiché la parete fortemente strapiombante garantisce l’asciutto mentre i monotiri sono si asciutti anche loro, ma alla basa ci si bagna. La prima volta che abbiamo deciso di visitare questo luogo, arrivati all’attacco ci siamo trovati di fronte ad un mare di spine le cosiddette "runse" e ogni anno ad inizio stagione, perdiamo qualche ora a ripulire la ricrescita estiva. Comprate una cesoia e spendete cinque minuti del vostro tempo ogni volta che salite ai corvi per rendere accogliente questo bel balcone naturale. Il tipo di scalata è verticale con alcune lunghezze leggermente strapiombanti.Il materiale è stato offerto da ORN ferramenta di Favria, Grimpeaur di Ciriè, Mountain siks di Rivarolo.
  • Accesso: Parcheggiare subito dopo la tangenziale di Pont, nei pressi di una cappelletta, dove esisteva un grosso masso sulla provinciale ora ridotto a alla metà con una caratteristica casa diroccata a ridosso.
    Prendere una bella mulattiera che sale al Deiro Bianco in circa 20 min. Prima dell'abitato si incontra una cappella votiva, da qui per tracce a destra a dx in cinque minuti alla cengia sotto la parete. 25min in tutto
  • Falesia: parete dei corvi
  • N. Vie: 18
  • Difficoltà: 5c/7a+
  • Altezza: 780 mt.
  • Bellezza:
  • Esposizione: Sud
  • Latitudine/Longitudine
    N 45.4238º/E 7.5751º
  • Latitudine/Longitudine
    N 45.4209º/E 7.5767º
  • Accuratezza delle coordinate:
  •  Curatori / Principali wikiers: Fraulan: 21,
  • Biblio: http://www.oomaxster.it
  • Links:
        Aggiungi Links dal Web
  • Aggiornato: 27/01/2015
  • Letture: 3824

Galleria Fotografica


Il Muschio, 6c - www.oomaxster.it Il Muschio, 6c
www.oomaxster.it
www.oomaxster.it

 

Non ci sono ancora Video nella galleria clicca sotto per inserirne:

 

Settori (Vie)

N. Nome Vie Grado
1 Le VieLe Vie 18 5c/7a+
N. Nome Lung. Difficoltà

commenti

 

Falesia Avatar
   
500
Leave a comment...