carega del diavolo

  QRCODE


Vista della parere - Matteo Burato, Arrampicare ad Asiago e dintorni Vista della parere
Matteo Burato, Arrampicare ad Asiago e dintorni
www.asiagoclimb.blogspot.it



Con il toponimo "Carega del Diavolo" o "Prialonga" la popolazione locale identifica quella grossa pietra che si erge nella Valle del Rameston. Antico altare pagano, come dimostrano alcuni studi, la Carega nasconde miti e leggende che si perdono nel tempo. Dal Diavolo, capo di una tribù di streghe, che sedeva tronante sulla pietra, alle più comuni anguane, che stendevano i loro panni ad asciugare da una parte all'altra della valle.
Oltre che dal mistero, il luogo era avvolto anche da una fitta vegetazione che ne nascondeva le potenzialità arrampicatorie. A partire dal 2012 è stato portato avanti un grosso lavoro di pulizia e di disgaggio che ha permesso l'apertura di oltre 20 itinerari (difficoltà 5b-7a). Su alcuni di essi si è giocoforza ricorsi al miglioramento o scavo delle prese per mantenere le linee sulla roccia più salda.

 
Accesso: Da Marostica prendere la provinciale in direzione Santa Caterina-Asiago. Superare l'abitato di Crosara e proseguire un paio di km. Parcheggiare l'auto sulla dx, tra il tornante n.7 e il n.8, in corrispondenza di una ex cava di piccole dimensioni.
Camminare un centinaio di metri fino a raggiungere una curva, facilmente identificabile da un muretto posto sulla sx della strada. Scendere lungo il ripido sentiero fino al raggiungimento delle corde fisse, da cui è ben visibile il settore "Alto delle Anguane" (5 minuti).
Scendendo oltre si arriva al settore "Carega del Diavolo", suddiviso in due parti collegate da una cengia protetta con un cavo d'acciaio (10 minuti).
Il settore Carega è raggiungibile anche dal basso imboccando sulla sinistra, dopo il centro di Crosara, Via Foggiati. Percorrerla verso valle fino ad un tornante nei pressi del quale si parcheggia. Seguire le indicazioni dei cartelli inoltrandosi nella valle del Rameston (15m).

  • Falesia: carega del diavolo
  • N. Vie: 28
  • Difficoltà: 5b/7a
  • Altezza: 420 mt.
  • Bellezza:
  • Esposizione: Principalmente a sud tanto da favorire l'arrampicata anche nei mesi invernali.
  • Chiodatura: Tutte le vie sono chiodate con fix inox da 10.
  • Tipo Roccia: L'arrampicata su calcare grigia è di movimento, principalmente su placca e fessure da dita.
  • Latitudine/Longitudine
    N 45.7798º/E 11.6010º
  • Latitudine/Longitudine
    N 45.7795º/E 11.6038º
  • Accuratezza delle coordinate:
  •  Curatori / Principali wikiers: teospeleo: 36, emaborsa: 30,
  • Logistica: Vista la pendenza del sentiero di raccordo tra i due settori si è provveduto a posizionare delle corde fisse.
  • Aggiornato: 13/09/2017
  • Letture: 13241

Galleria Fotografica


Matteo impegnato su Anguanaway - Matteo Burato, Arrampicare ad Asiago e dintorni Matteo impegnato su Anguanaway
Matteo Burato, Arrampicare ad Asiago e dintorni
www.asiagoclimb.blogspot.it

 
Schizzi e gradi - Matteo Burato, Arrampicare ad Asiago e dintorni Schizzi e gradi
Matteo Burato, Arrampicare ad Asiago e dintorni
www.asiagoclimb.blogspot.it

 

Zecche assetate - Matteo Burato Zecche assetate
Matteo Burato
asiagoclimb.blogspot.it

 

Non ci sono ancora Video nella galleria clicca sotto per inserirne:

 
N. Nome Vie Grado
1 Alto delle AnguaneAlto delle Anguane 8 5b/6b+
2 Carega del DiavoloCarega del Diavolo 20 5c/7a
N. Nome Lung. Difficoltà

commenti

 

Falesia Avatar
   
500
Leave a comment...