carate urio

  QRCODE



Falesia di Carate Urio.

Per gentile concessione - Teo Maternini (teomater@tin.it)

 
Accesso: Da Como seguire la statale Regina in direzione Menaggio, per circa 10 Km.
All'indicazione Carate Urio, parcheggiare sotto una chiesetta, in prossimità di un tornante. Da qui una scala in pietra porta sopra alla suddetta chiesetta, costeggiare il cimitero, indicazioni FALESIA. Seguire per Somaina, piccolo agglomerato di vecchie case in pietra, e superatolo dopo circa 30 mt. deviare a destra per un sentiero ben marcato ,indicazioni.
Dopo i pali della luce ,deviazione a sinistra e superati due piccoli risalti, corde fisse, si arriva alla falesia.
15 minuti dall'auto.

  • Falesia: carate urio
  • N. Vie: 107
  • Difficoltà: 5a/8a
  • Altezza: 210 mt.
  • Bellezza:
  • Esposizione: Ideale d'estate nel tardo pomeriggio,l'inverno e le mezze stagioni sono l'ideale.
    Si arrampica anche dopo piogge abbondanti, magari non su tutti i tiri ma un buon 40% è asciutto.
  • Chiodatura: Ottima su tutti i tiri con fix da 10 mm, catene alle soste e relativi moschettoni di calata. Dopo l'iniziale scoperta da parte di Fabrizio Moroni, a cui si devono i primi 17 tiri. In seguito la falesia viene sviluppata, fino ai 106 tiri odierni, da Gino Notari e Matteo Maternini, grazie anche al materiale offerto loro dalla ditta LONGONI SPORT di Barzanè.
  • Latitudine/Longitudine
    N 45.8754º/E 9.1210º
  • Latitudine/Longitudine
    N 45.8714º/E 9.1204º
  • Accuratezza delle coordinate:
  •  Curatori / Principali wikiers: Michele67: 106, moonwalker: 77, Climb0n3: 6, fred_von_alpen: 1, iltrex: 1, Shiver68: 1, overhang: 1,
  • Biblio: Per gentile concessione - Teo Maternini (teomater@tin.it)
  • Links:
        Aggiungi Links dal Web
  • Aggiornato: 30/06/2013
  • Letture: 45926

Non ci sono ancora foto nella galleria clicca sotto per inserirne:

 

Non ci sono ancora Video nella galleria clicca sotto per inserirne:

 
N. Nome N. Vie Grado
1 le Viele Vie 107 5a/8a
N. Nome Lung. Difficoltà

commenti

 

Falesia Avatar
   
500
Leave a comment...