Palestra prestazioni minori che in Falesia

Palestre

Forum dedicato alle palestre di Arrampicata Sportiva



       

Palestra prestazioni minori che in Falesia

Ragazzi c'è una curiosità che mi affligge, vorrei un opinione da voi che siete più esperti.

Arrampico da poco, circa 5 mesi; dopo un breve corso fatto in falesia e qualche uscita in parete, per non perdere quel poco che avevo acquisito in inverno (sinceramente mooolto poco, ho ancora davvero molto da imparare), mi sono iscritto a una palestra...e qui il problema: molti passaggi,anche abbastanza difficilotti, che mi riescono in falesia, sulla parete artificiale non mi riescono, anche un semplice traverso mi porta difficoltà maggiori che in falesia.

Qualcuno di voi ha avuto blocchi simili, se sì, c'è una spiegazione e una soluzione?

Tenete presente che il mio livello è davvero basso 5c+/6a,quindi magari è solo l'inesperienza a frenarmi, però noto una difficoltà oggettiva in palestra, anche a reggermi a prese ben più ampie e comode di quelle di una parete.

07/03/10 @ 12:07:36
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

Sei strano! 😯

07/03/10 @ 14:53:15
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

secondo me in palestra ti manca semplicemente un po' di motivazione. in falesia ti impegni di piu' perche' ti piace di piu'...

08/03/10 @ 09:29:37
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

...spero sia solo questo il motivo, xkè è un po' frustrante andare in palestra per migliorarsi, e poi vedersi, invece, peggiorato...a quanto sembra, sono l'unico ad avere di 'sti problemi; so' davvero strano,allora 🙄

09/03/10 @ 12:36:30
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

in palestra si fatica di più...
se non è una palestra "strana" le pareti o sono perfettamente verticali o strapiombano per cui tiri sempre...
cosa che in falesia non succede
tranquillizzati e non dare retta a gherard... non sei strano!! 😉

09/03/10 @ 14:09:12
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

beh se uno strano ti dice che sei strano vuol dire che sei normale

09/03/10 @ 14:46:09
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

Non sminuirti, ci sono appassionati arrampicatori che non vanno oltre il 5a (fatto a stento). In indoor hai prese e movimenti "pseudobbligati" e se non sei portato a far quel determinato movimento è del tutto normale trovare difficoltà. Paradosso: potresti riuscire a fare un 6a indoor in verticale, ma trovare difficoltà in un 5b indoor con strapiombo e tetto; o semplicemente con raddoppio mani, contrapposizione, appoggio, microplacche....cerca di rimanere su stessi livelli ma tipologie diverse sarà un buon allenamento. Buona arrampicata

09/03/10 @ 19:20:32
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

Buzz ha scritto:
beh se uno strano ti dice che sei strano vuol dire che sei normale

E se uno normale ti dice che sei normale?

09/03/10 @ 19:42:43
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

boh... è strano 🙄

10/03/10 @ 08:47:53
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

Ciao,

ma in palestra segui un allenamento, un corso o vai a ruota libera?
Ma ti scaldi prima di iniziare o ti acciai subito sulle prese?

Cmq è veramente strano, in genera indoor si fanno i numeri, poi in parete ci si caga sotto al 3 rinvio.

Strano...

11/03/10 @ 01:32:29
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

In palestra faccio stretching, traversi semplici come riscaldamento, traversi più complessi, vie semplici,vie più difficili e un po' di boulder.

In falesia, non faccio niente di tutto questo, eppure riesco a fare passaggi difficili senza problemi, o con uno stile che,dicono gli altri, è anche molto elegante, essendo un "tappo"alcune prese le raggiungo lanciandomi, e nella mia mancanza di tecnica (ammettiamolo sono agli inizi, spero sia anche normale la cosa)sopperisco anche più facilmente con la forza.

A dir il vero, in parete quelli che mi spaventano sono i primi rinvii,perché penso che ho meno spazio di caduta e maggiori possibilità di andare al suolo, dopo so' che,al max,faccio un volo più lungo,ma non è il vuoto a spaventarmi.

O è come dice Lupo ed è solo una questione di motivazione, o è come dice Mr.Orange, una maggiore difficoltà dell'indoor.

La preoccupazione mia era che il lavoro in palestra così inficiato dal fatto di non riuscire a dare il 100%,risultasse poi infruttuoso in falesia

11/03/10 @ 03:28:48
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

Ciao,
Secondo me in palestra riesci a portare a casa di più che in falesia ma non saprei la motivazione.
Tieni presente che in palestra tutte le prese/appoggi sono segnati mentre in falesia no.
Mi spiego: se, per esempio, fai una via con le prese verdi e hai un passaggio delicato, magari prendendo la presina blu di fianco ti viene meglio, il grado si azzera (non è più quello dichiarato), se ti succede in falesia la prendi e chiudi la via che nessuno dice nulla.
A mio avviso c'è differenza in questo senso.
Ciao,

29/03/10 @ 12:44:24
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

Scalando da cinque mesi fare qualsiasi confronto fra dentro e fuori non ha senso.

In genere se uno scala da anni soprattutto su roccia ha prestazioni "minori" su resina. Oppure viceversa.

Se vai in palestra e scali regolarmente invece dipende poi dalla tua tipologia fisica, dalle tue attitudini, dal tipo di roccia su cui scali, dalle tipologia delle vie (boulderose, continuità, placca, strapiombo, tacche...? )

29/03/10 @ 13:22:03
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

Come modestissimo parere potrebbe essere l'altezza..
Su resina hai solo quelle determinate prese, e magari per te sono lontane
In falesia penso che il tiro, sopratutto su gradi semplici, sia meno morfologico e puoi utilizzare appigli diversi.

Un saluto, ps anche io sono novizio come te

29/03/10 @ 14:12:07
 
 
  

Re: Palestra prestazioni minori che in Falesia

veramente è il contrario, in palestra le prese sono abbastanza ravvicinate,mentre in falesia, per superare alcuni passaggi obbligati devo lanciarmi.

29/03/10 @ 17:26:31
 
 
  
Mostra prima i messaggi di:

       
Pagina 1 di 1