Chiedo pareri e consigli..

Ciao ragazzi! avrei bisogno di qualche consiglio e parere dato che sono un neofita dell'arrampicata, ho iniziato da circa 8 mesi, purtroppo però senza la costanza che avrei voluto o per l'università o per l'assenza del compagno di corda.
Il mio obbiettivo sarebbe quello di fare qualche 6c lavorato (premetto che non ho ancora provato a cimentarmi con questo grado) entro l'anno da cui ho iniziato, diciamo quindi che mi restano un 4 mesi. Attualmente arrampico sul 6a onsight e mi lancio su qualche 6b di solito lavorandolo prima di rp...
Sto pensando, magari sbagliando, che l'arrampicata indoor può darmi una mano a migliorare, nonostante non mi piaccia affatto, perché ho notato, dalle volte che sono andato, che si sforzano di più che in roccia le braccia e le dita, e inoltre mi consentirebbe di andare un paio di volte alla settimana di sera ad allenarmi invece di andare solo il sabato o la domenica in roccia...
Secondo voi può andare bene questa impostazione? o dovrei integrare l'allenamento dal punto di vista fisico e dalla forza o magari tecnico (e in che modo)?
e secondo voi ho una possibilità di raggiungere il mio obbiettivo o è troppo ambizioso? non mi offendo se mi dite che non c'è possibilità eheh, so che non sarà facile...
grazie per qualsiasi consiglio 🙂
ciao e buona arrampicata a tutti!!
13/01/14 @ 10:34:12
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

Ciao! Prendi il mio parere un po' con le pinze perchè anch'io, come te, arrampico da poco (settembre) e da "autodidatta". Secondo me il miglior modo di migliorare in uno sport come l'arrampicata, soprattutto a questi livelli base, è arrampicare il più possibile (ovviamente sempre dando ascolto ai limiti del nostro fisico) di modo che tecnica e fisico migliorino di pari passo, almeno così faccio io. Non importa se in palestra o su roccia, arrampico ogni volta che ne ho la possibilità e, non essendo molto socievole 🙄 , guardo la gente più brava di me e cerco di capirne i movimenti. Se sono solo faccio boulder in palestra se invece trovo qualcuno vado in falesia. Per quanto riguarda il tuo obbiettivo sappi che non è impossibile, anzi , secondo me sei a buon punto, però devi arrampicare con costanza per non perdere i progressi fatti. Spero di esserti stato utile in qualche modo. Buona arrampicata e buon 6c 😉 .
13/01/14 @ 13:25:24
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

Arrampicando senza allenamenti aggiuntivi quindi dovrebbe bastare a quanto mi dici.. bene così. Spero solo di non avere stop per un motivo e per l'altro come in precedenza, infatti ho notato che se sto fermo un mese o poco più già perdo confidenza e faccio molta più fatica, non solo fisicamente... cercherò dunque di fare come mi suggerisci 🙂
13/01/14 @ 13:37:08
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

se posso ti do un consiglio da "newbie":
io arrampico in falesia da anni ed ho sempre odiato l'indoor e il boulder in particolare (amo la montagna e l'aria aperta in tutte le sue forme e ritengo il praticare sport indoor un sacrilegio 😉 ), ma da un mesetto sono stato "costretto" ad iscrivermi in palestra a causa del maltempo che imperversava!
di solito con mio fratello arrampichiamo quasi tutti i giorni in una falesietta a 5 minuti da casa, ma tornandoci dopo un po di giorni di tempo brutto ci siamo resi conto di aver perso troppo "smalto"!
questo, unito al fatto che una nuova palestra con 4 belle pareti da ARRAMPICATA (non solo boulder 😉 ) ci ha aperto a 50 metri da casa 😃 ci ha convinto ad iscriverci per continuare ad allenarci...
nonostante si lavori al chiuso possiamo continuare ad allenare le manovre di corda, i multitiri etc, e io mi sono pure iscritto al corso di boulder per provare! 😃
personalmente confermo che il boulder mi fa defecare e ritengo, nella mia PERSONALE esperienza, che servano tutt'altri muscoli per praticarlo, ma nei mesi di brutto è cmq utile! 😉
io ti consiglio di iscriverti comunque in palestra e arrampicare piu che puoi, anche solo due giorni a settimana, perchè fare un 7a+ e fermarsi due settimane non ti da la garanzia di riprendere manco con un 6a (almeno per me 😉 )!
17/01/14 @ 01:33:04
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

Anch'io amo la montagna in tutti gli aspetti e l'indoor non fa molto per me anche perché non trovo il giusto feeling. Pensa che ho piú "paura" di cadere in palestra con i rinvii ogni mezzo metro/metro piuttosto che su una via multipitch con 200m sotto il culo chiodi ogni 5m e magari con il compagno che mi assicura con il mezzo barcaiolo (che cmq funziona alla grande 😃)... vabbè ora sto andando 2 volte la settimana e faccio per lo piú corda, poi quando sono ghisato a sufficienza faccio i percorsi da 30-40 mosse e pochi boulder perché non voglio sollecitare troppo tendini e articolazioni 😉 spero di vedere qualche progresso appena torna il bel tempo e riesco ad andare in falesia eheh...
Grazie del consiglio!! 🙂
17/01/14 @ 08:58:23
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

nn preoccupatevi dei gradi malefici.all'inizio(i primi 3/4 anni) scalate il piu possibile su piu roccia diversa possibile è NN PASSATE IL 6A.
NN potete dire che avete un livello A VISTA dopo un anno che scalate.
NN DOVETE AVERE FRETTA NN é UNA GARA
17/01/14 @ 12:18:04
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

a questi livelli lavorare un tiro nn ha senso perche niente vi viene instintivo. nn avete memoria muscolare e un dano è subito fatto.
quello che riguarda la palestra è personale(utile o nn utile) cmq basta il trave a casa è fai tutto
17/01/14 @ 12:20:30
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

sì forse hai ragione, janno, un po' di fretta ce l'ho ma non nel senso di fare a competizione è semplicemente per una soddisfazione personale e soprattutto considero il 6c fatto bene in falesia quel grado che apre le porte a praticamente tutte le vie classiche più belle delle alpi che sono il mio obbiettivo principale 😉
sono d'accordo sul provare più rocce diverse, e cercare di farsi esperienza su i gradi più bassi, però non sono d'accordo sul limitarsi al 6a per 3-4 anni! poi vabbé magari sbaglierò ma, senza offesa, non seguirò il tuo consiglio, anche perché parlando con parecchia gente che scala tutti mi dicono ti provare a fare tiri più difficili senza sforzarsi oltremodo e sapendo riconoscere i propri limiti attuali ma cmq provare e sempre provare...
17/01/14 @ 13:25:31
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

riuscire a fare una via lavorato nn è assolutamente la stessa cosa che avere quel livello a vista.per le vie lunghe questo vale ancora di piu.
cmq stay safe n'have fun
18/01/14 @ 15:16:21
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

"Chi ha padronanza su un determinato itinerario di un dato grado di difficoltà è sicuramente un esperto su quella via, tuttavia su altri itinerari della stessa difficoltà può muoversi ancora a livello di un principiante."
E ancora:

"L'obbiettivo dell'arrampicata è sempre quello di poter salire un itinerario sconosciuto da primo di cordata e senza voli, cioè il flash. Solo l'esperto su un determinato grado di difficoltà è in grado di farlo, tenendo conto però che un unico flash non è ancora prova della padronanza di quella difficoltà in tutti gli itinerari"

Tratto da "L'arrampicata sportiva" di Wolfgang Gullich e Andreas Kubin, è un testo che ti consiglio caldamente perché molto specifico e dettagliato, sia per quel che riguarda l'allenamento che l'alimentazione. Validissimo parer mio perché in grado di comunicare concetti basilari piuttosto che complessi a qualsiasi tipo di sportivo di qualsiasi livello, dal "principiante" al "progredito" all'"esperto" (come li chiama lui).
Ciao ciao 🙂
18/01/14 @ 17:28:17
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

Grazie Hinghball del suggerimento, sembra davvero interessante 🙂 penso proprio che me lo procurerò!
18/01/14 @ 17:47:28
 
 

Re: Chiedo pareri e consigli..

Premetto che arrampico da 5 anni,purtroppo con scarsa frequenza ma con continuita'(4/6 volte al mese).Secondo me che piaccia o no la palestra e' fondamentale...se hai un lavoro,quindi se puoi uscire solo nel week end, capita spesso che ci siano interi mesi di stacco totale!
L'unica cosa che mi sento di consigliare,da inccallito"NO BIG",e' appunto quella di arrampicare con piu' costanza possibile. Per quanto riguarda infatti la mia esperienza,il grado(7a a pelo...) l'ho raggiunto con molta fatica,e ho visto decine di persone che si "bruciavano" in 6 mesi,magari salendo subito e facilmente fino al 6a,per poi arrendersi quando si accorgevano che per passare al 6b non bastava piu' un mese...Mi hanno detto,e forse confermo,che si impara ad arrampicare fino al 6c,poi si tratta di applicare lo stesso giochino a movimenti sempre piu' duri(purtroppo in scala esponenziale! 😈 ) Comunque,auguri per il tuo 6c, se ci riesci in 1 anno sei sicuramente predisposto.
03/02/14 @ 15:55:40
 
 
Mostra prima i messaggi di:

       
Pagina 1 di 1