Respirazione

Ciao a tutti ho sentito molto parlare che nell'arrampicata è fondamentale la respirazione... qualcuno sa dirmi di più? in che modi e quando? :?
08/03/12 @ 19:39:38
 
 

Re: Respirazione

quando ti stai cacando sotto , lo spit e lontano e le braccia non tengono piu dalla paura , fai un bel respiro


😜
09/03/12 @ 09:30:31
 
 

Re: Respirazione

La respirazione è fondamentale in ogni sport!!!

Partendo dal presupposto che non puoi arrampicare in apnea, le respirazione è importantissima per mantenere ossigenati i muscoli e il CERVELLO!!

Le vie che percorri possono essere di resistenza oppure di forza, e ti impongono una salita continua o discontinua dove devi respirare a concertarti su ogni mossa che andrai a fare..

Tante volte ai principianti conviene respirare in modo "forzato" nel senso respirare con enfasi (sentire l'aria che entra e che esce) per abituarsi a respirare in continuazione anche dove fai più fatica o sei concentrato più sulla parete!

Imparare a respirare mentre si percorre una via è una cosa magari che all'inizio non si tende a fare o si trascura, ma prima lo si impara più in avanti non si cadrà come mosche perché gli avambracci e il cervello sono andati in black-out!!

Se vuoi un consiglio comprati TRAIN! e leggilo più e più volte nel caso ai dubbi!!!per me è come una BIBBIA!!

Altro consiglio se ti senti tanto carente in questo aspetto (fondamentale) percorri delle vie che riesci a fare a vista senza nessun problema e mentre scali concentrati sul respirare e...attenzione magari ai passi in cui non lo fai...tante volte da un piccolo difetto se ne trovano altri 10...es. usi male i piedi, paura di cadere ecc...

Spero di esserti stato d'aiuto...
09/03/12 @ 09:49:29
 
 

Re: Respirazione

ok grazie mille... (:
09/03/12 @ 17:47:40
 
 

Re: Respirazione

concordo con vogo1991
io personalmente nei grandi sforzi espiro a mò samurai (facevo judo)...mi prendon per il culo ma ti garantisco che il saper respirare è molto importante in tutti gli sport.butta fuori l'aria spingendo con l'addome mentre fai lo sforzo, ed impara a respirare buttando dentro e fuori la pancia piuttosto che il petto.
Non vi capita di vivere in apnea? Presi dalle nostre cose, passiamo minuti interi a respirare modello criceto. Non ce l'hanno mai detto chiaramente, ma scommetto che le nostre cellule non sono molto felici.
Si perché il respiro é il nostro primo elemento vitale, più dell'acqua, del cibo, di tutto.
Provate a privarvi del cibo, dell'acqua e dell'aria: qual é la privazione che vi farà tirare le cuoia per prima?

E allora ecco una mini-lezione sulla respirazione profonda che arriva direttamente dalla mia pratica di kung fu.


1)State rilassati, in piedi o seduti, con la schiena morbida, ma dritta, e la pancia non contratta (per un attimo, mostrate con orgoglio la pancetta)


2) Bypassate i vostri polmoni, e dimenticatevi della loro esistenza: oggi si respira con la pancia


3) Gonfiate il vostro pancino d'aria lentamente, ritmicamente, e poi buttate fuori l'aria con la bocca, senza fretta, finchè la pancia si svuota


4) Se vi aiuta nell'esercizio, poggiate due dita al di sotto dell'ombelico. Quello é il nostro centro vitale, ed é lì che deve andare a finire l'aria.



Questo sarebbe il modo corretto di respirare sempre, ma anche farlo solo ogni tanto può essere molto salutare. Non ci credete? Sentite qui:


Gli organi interni si separano, si arieggiano si mantengono più sani (come aprire una finestra in una stanza tenuta chiusa per un mese)
Il cervello si ossigena e diventa più efficiente e reattivo
Migliora lo scambio di ossigeno nel sangue e le cellule si rinnovano (e ritardiamo le rughe)
L'afflusso maggiore di ossigeno allontana il dolore
Si combatte il freddo

Unica controindicazione: dato che non siamo abituati a respirare così, le prime volte questa sbronza di ossigeno può dare alla testa (tipo farsi una canna, ma più economico e più salutare): non panicate, appoggiatevi al muro e andateci piano all'inizio.
13/03/12 @ 22:23:16
 
 

Re: Respirazione

Da praticante di arti marziali, on posso che dare ragione a Nico, comunque, tieni presente che "respirare",ti aiuta anche a rallentare i movimenti, ti obbliga un attimo a fermarti e fare mente locale e avere quel tempo per "leggere" la roccia.
Generalmente,in un movimento, durante lo sforzo si espira e durante la pausa si inspira.
Quando sei in una posizione comoda, ossigenare il più possibile il sangue potrebbe far diominuire un po' la produzione di acido lattico a conseguente "acciaiamento" degli avambracci
18/03/12 @ 22:05:13
 
 

Re: Respirazione

bene bene... solo che sopratutto nel boulder ma anche in vie un pò difficili o strapiombanti i momenti in cui si è in posizione comoda sono davvero comoda e quindi mi viene difficile respirare per fare diminuire la produzione di acido lattico
19/03/12 @ 15:51:17
 
 
Mostra prima i messaggi di:

       
Pagina 1 di 1