Come moschettonare correttamente

ciao a tutti, questo è il primo topic che pubblico, spero quindi di ricevere qualche buon consiglio / soluzione al mio problema.
Arrampico da parecchi mesi e sto cominciando ad affrontare vie impegnative in palestra e in falesia, capita a volte che mi trovo in una posizione di forte sforzo fisico durante il moschettonaggio e capita che la corda faccia fatica ad entrare (a volte esaurisco le forze nell'altro braccio tentando di inserirla).
Ho visto in molti video che alcuni abbracciano il rinvio con l'intera mano per inserire la corda, altri invece lo tengono fisso solo con un dito alla base.
io volevo semplicemente sapere se esistono dei movimenti standard, e quali potrebbero essere.
06/10/11 @ 12:06:57
 
 

Re: Come moschettonare correttamente

Avevo i tuoi stessi problemi, e un po' ce li ho ancora.
L'unica cosa che posso consigliarti è di allenarti a rinviare nelle 2 direzioni con ambo le mani
06/10/11 @ 20:46:18
 
 

Re: Come moschettonare correttamente

Doc81 ha scritto:
Avevo i tuoi stessi problemi, e un po' ce li ho ancora.
L'unica cosa che posso consigliarti è di allenarti a rinviare nelle 2 direzioni con ambo le mani

quoto.
e tieni presente che con il rinvio appoggiato alla roccia in genere è più facile, mentre con il rinvio penzolante, dal basso, come capita in strapiombo, è più difficile.

cioè, devi usare la tecnica corretta: un dito, in genere l'anulare, lo tiene fermo e con indice e pollice, coadiuvati dal medio, s'inserisce la corda.
07/10/11 @ 09:31:06
 
 

Re: Come moschettonare correttamente

La tecnica ti è già stata suggerita, quindi dovresti sviluppare la manualità. Come? E' semplice ...... arrampicando.

Un consiglio a mio dire importante, è anche il seguente: CURARE LA RESPIRAZIONE. Nel senso che, quando ti trovi in equilibrio precario, muscoli gonfi e tesi e quindi sei sotto stress, anche perchè sai che se non riesci a rinviare la corda velocemente ti fai un volo notevole; non devi far altro che fermare il tutto, decellerare i polmoni e il cuore e possibilmente scaricare i muscoli. Quando sei tornato alla normalità o quasi, tira la corda e rinvia. Sicuramente sarà più semplice.

Comunque, ripeto, è fondamentale curare la respirazione. Una respirazione controllata e quindi curata a mio giudizio vale un "+" o un mezzo grado.
07/10/11 @ 13:55:10
 
 

Re: Come moschettonare correttamente

Io uso tutta la mano per rinviare!!
E infatti nei passaggi di tetto faccio un pò fatica e mi ghiso tantissimo!!!

Se vuoi un consiglio: trova un muro dove puoi sistemare il rinvio a differenti altezze, e sia da seduto che da in piedi, con una corda legata alla vita ti alleni solo sul movimento di rinvio!! non serve tanto riprodurre il bloccaggio ma le varie posizioni di rinvio (attaccato alla parete come fossi in aderenza oppure in traverso o ancora in tetto) e cosa fondamentale allenare entrambe le mani a recuperare la quantità di corda necessaria dal basso e rinviare deciso al primo colpo senza errori!!

se magari vai in palestra, trova un muro dove puoi fare un circuito e appendi con il nastro i rinvii dopo tot movimenti!!!questo allenamento è ancora più specifico!!!

Rinviare velocemente è la chiave della FLUIDITÀ' nel arrampicata libera!!
09/01/12 @ 11:10:32
 
 
Mostra prima i messaggi di:

       
Pagina 1 di 1