alimentazione e allenamento

Allenamento e dieta

Forum sull'allenamento specifico per il Free Climbing e sulle diete ottimali per milgiorare le tue prestazione, la tua forza, il tuo grado


Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
       

Secondo me se non si è atleti professionisti, assumere integratori proteici è follia pura. Gli amminoacidi in eccesso diventano tossici e normalmente la dieta di un occidentale è già eccessiva in proteine. Naturalmente fanno male anche agli atleti professionisti ma almeno lì si tratta di giocarsi la salute per ottenere un risultato e posso capire la scelta. Inoltre se ci si allena meno di 5 volte a settimana sono pressocchè inutili.

Non so se si è capito ma sono abbastanza contrario a questo topic, non si può farsi un'idea sull'efficacia di una dieta basandosi sull'impressione che una sola persona ne ha avuto. " Qualsiasi dieta è efficace per qualcuno", ciò non vuol dire assolutamente che sia una dieta efficace in generale.

Qualche parola sulla dieta a zona che va tanto di moda: è complicatissima da seguire, non ha benefici comprovati e comporta rinuncie e difficoltà. Sostanzialmente è una dieta ipocalorica sbilanciata. http://www.albanesi.it...diete4.htm

Una persona sana può mangiare di tutto purchè i macronutrienti siano ben bilanciati e nella giusta quantità, inoltre può benissimo permettersi qualche eccesso di tanto in tanto.

In tema di dieta il passaparola è quanto di più deleterio possa esistere dopo le riviste tipo "donna moderna-for men magazine" (non per fare pubblicità negativa ma per spiegarmi).

Comunque ecco dei link da un sito molto ben fatto che parla di alimentazione e sport:

http://www.albanesi.it.../Alim3.htm

http://www.albanesi.it...Dtmenu.htm

26/08/04 @ 19:36:14
 
 
  

Quelli di Milano

Ciao!!

Sono Dario di Milano, ci siamo visti in Sardegna quest'estate. Allora come va??

01/09/04 @ 15:12:53
 
 
  

Re: Quelli di Milano

ProgDario ha scritto:
Ciao!!

Sono Dario di Milano, ci siamo visti in Sardegna quest'estate. Allora come va??
Bueno....alla fine ci siamo spostati a donìmusnovas, la grotta di s.giovanni è stupenda, vie fantastiche ed un fresco polare......voi che avete fatto???
Ad Heinz:quel sito lo conosco, e nn fa altro che criticare ogni tipo di approccio alimentare e nn trova mai qualcosa di giusto e mi sembra so9lo un sito di disinformazione....altra cosa: gli integratoti proteici sono cibo, togliamoci dalla testa che facciamo male, rovinano i reni ed altro...gli integratori integrano è normale che se già si manfìgia correttamente facciamo male, ma come fa male un surplus proteico preso da fonti carnee. Se vengono utilizzati come sostituto, perchè nn si ha tempo o voglia di cucinarsi una bistecca o un fetta di spato allora nn creano alcun problema...l'unico consilgi è di nn sostituire i pasti principali con integratori proteici, questo perchè le fonti da cui prendiamo comunemente gli aminoacidi (carne, pesce, uova, ecc) contengono anche micronutrienti che ne facilitano la digestione ed il trasporto questo perchè il nostro corpo si è adattato a sfruttare al meglio quegli alimenti......
cmq il problema è che la tv ci comunica un tipo di approccio alimentare totalmente errato, si venera la pasta come fosse la cura di tutti i mali,inveci si è visto che è la prima causa di obesità e di diabete insulino dipendente, si demonizzano i grassi che invece sono essenziali per la buona funzione dell'organismo (acido linoleico e linolenico)...
quindi evitiamo di parlare come quelli di medicina 33....lo dico solo perchè sono anni che studio dietologia, e tutto ciò che dico è preso da ricerche su varie tipologie di persone..

07/09/04 @ 09:48:09
 
 
  

Quel sito critica ogni tipo di approccio ortorettico, non è disinformazione, è verità, non è mica colpa loro se tutte le diete che schematizzano sono sbagliate è che quel determinato tipo di approccio all'alimentazione è del tutto fuorviante.
Per il resto sono d'accordo con te che gli integratori integrano e non necessariamente fanno male, questo in teoria ma in pratica, in una dieta straricca di proteine come quella della maggiorparte delle persone possono far male, specie se diventano una moda e vengono presi senza criterio (cosa che regolarmente avviene).
Tu dici che sono anni che studi dietologia ma le tue affermazioni non mi sembrano affatto ben documentate, quelle del sito che tu dici fare disinformazione al contrario lo sono, l'approccio è scientifico e quindi per sua natura scettico ( al contrario degli approcci fideistici che vengono utilizzati di solito negli approcci ortorettici) la sua unica colpa è di smontare l'illusione che la dieta di una persona possa seguire regolette semplici mentre ogni dieta deve essere personalizzata e deve seguire il buon senso imponendo una certa profondità di pensiero e non un acritico seguire quello che dice qualcuno (che regolarmente si rivela una scemenza).
Per quanto riguarda la tua critica a pane e pasta leggiti quello che scrive sulla dieta mediterranea e vedrai che dici le stesse cose, solo che anche per la dieta a zona vale lo stesso.
La dieta mediterranea era la moda di 2 anni fa la zona è la moda di adesso.
Poi ognuno è libero di seguire una dieta sballata se vuole o se il suo metabolismo glielo consente però non capisco perchè anzichè rispondere alle critiche (specifiche) fatte alla dieta a zona te rispondi semplicemente con delle critiche generiche (quello è un sito che fa disinformazione, critica e basta, etc.)
E' vero o no che la dieta a zona nella sua formulazione classica e Ipocalorica? Visto che dici che è buona per dimagrire direi di si...
E' vero o no che gli zuccheri sono visti come un male mentre chi conduce una vita sportiva può tranquillamente permettersene una certa dose (maggiore di quella consentita dalla dieta a zona)?
E' vero o no che si possono avere delle difficoltà a seguire la zona e che bisogna fare dei calcoli per mangiare?
E' vero o no che questi calcoli si basano su dati sbagliati perchè in realta i valori nutrizionali dei cibi variano (parecchio) dallo stato di maturazione/conservazione dallle modalità dui cottura dai condimenti usati dalla qualità dei prodotti all'origine etc? Un Pollo ruspante ha gli stessi valori nutrizionali di un pollo di batteria? Non credo proprio.

08/09/04 @ 11:13:11
 
 
  

Trovo tutto molto noioso, dieta a zona, aminoacidi, proteine, carboidrati e tuorli d'uovo nella spazzatura...peggio delle donne prima della prova costume, peggio del body building.
I cibi pesati,
segnare tutti i giorni il proprio peso,
le sedute di forza,
quelle di resistenza,
la massa magra...
Viva l'uomo con le maniglie e con la panza, viva l'atleta abulico, che oggi cazzeggia e domani si allena che un giorno non si può guardare e domani va a vista...viva il tuorlo dell'uovo, viva chi non è fissato e schiavo..tanto non lo ammetteranno mai che lo sono....
Viva l'arrampicata che non si prende troppo sul serio e che non ti fa scordare di tutto il resto!!!
>😛

09/09/04 @ 19:14:09
 
 
  

Era un po' quello che volevo dire io anche se non trovavo le parole adatte.

10/09/04 @ 15:10:07
 
 
  

RattleSnake ha scritto:
Trovo tutto molto noioso, dieta a zona, aminoacidi, proteine, carboidrati e tuorli d'uovo nella spazzatura...peggio delle donne prima della prova costume, peggio del body building.
I cibi pesati,
segnare tutti i giorni il proprio peso,
le sedute di forza,
quelle di resistenza,
la massa magra...
Viva l'uomo con le maniglie e con la panza, viva l'atleta abulico, che oggi cazzeggia e domani si allena che un giorno non si può guardare e domani va a vista...viva il tuorlo dell'uovo, viva chi non è fissato e schiavo..tanto non lo ammetteranno mai che lo sono....
Viva l'arrampicata che non si prende troppo sul serio e che non ti fa scordare di tutto il resto!!!
>😛

Cazzarola il ceffo è prorio un grande!
Io vivo la mia arrampicata ai livelli di camp 4 negli anni 60/70. Queste mi sembrano davvero cazzate da fighette! Certro controllarsi è corretto, ma arrivare a sbambarsi la testa con tutte le cagate sopracitate mi sembra davvero troppo. Se siete degli impiegati che cazzeggiano tutto il giorno.. allora avete ragione. Di sera esco e mi devasto. La mattina sbocco dietro a qualche sasso. Se vado a fare vie di + tiri mi gira la testa e certe volte cago talmente liquido che la "zuppa degli orti" findus, a confronto, sembra fatta di legno. Eppure guarda caso i mie numeri li ho sempre fatti e, sopratutto, non me la meno con nessuno!

Raga conta di + la testa che il fisico! L'importante è arrampicare e divertirsi sempre ed ovunque!

Scusate se sono stato duro, non volevo offendere nessuno..
Ciao! Corro al MC donald.

10/09/04 @ 15:49:06
 
 
  

"Think less, climb more, and fuck so much"?!?!?!
Allora le cose stanno così: o pensi troppo o scali poco oppure....scusa Ct-7b ma mi sembra che predichi bene e razzoli male, devo dire che sono d'accordo con RattleSnake e Spiderdano sul fatto che questa discussione così cavillosa sull'alimentazione è veramente una palla; d'altro canto è pur vero che in questo corpo ci dobbiamo diventare vecchi ed è bene evitare di demolirlo prima del tempo.
Quindi se si tratta di "dargli giù di forchetta" non mi tiro indietro ma cerco di non farla diventare un'abitudine e di stare un po' attento, senza farmi troppe seghe mentali; dato che, come già detto, è forse più importante la condizione mentale in falesia, mi adopero piuttosto per stare in pace con il cervello, per non aggiungere preeoccupazioni esagerate a quelle che, gia di dafault, i ritmi della vita di oggi ci impongono-
Ciao

10/09/04 @ 16:38:39
 
 
  

[size=7]Cazzarola il ceffo è prorio un grande!
Io vivo la mia arrampicata ai livelli di camp 4 negli anni 60/70. Queste mi sembrano davvero cazzate da fighette! Certro controllarsi è corretto, ma arrivare a sbambarsi la testa con tutte le cagate sopracitate mi sembra davvero troppo. Se siete degli impiegati che cazzeggiano tutto il giorno.. allora avete ragione. Di sera esco e mi devasto. La mattina sbocco dietro a qualche sasso. Se vado a fare vie di + tiri mi gira la testa e certe volte cago talmente liquido che la "zuppa degli orti" findus, a confronto, sembra fatta di legno. Eppure guarda caso i mie numeri li ho sempre fatti e, sopratutto, non me la meno con nessuno!

Raga conta di + la testa che il fisico! L'importante è arrampicare e divertirsi sempre ed ovunque!

Scusate se sono stato duro, non volevo offendere nessuno..
Ciao! Corro al MC donald.[/quote]
[/size]


Ma chi è il ceffo??

10/09/04 @ 18:43:44
 
 
  

volete un pò di chiarimenti e qualcosa di scientifico sulla dieta???

qui ci sono un paio di miei articoli:

http://www.bbhomepage....index.php?

http://www.musclefit.i...index.php?

una giusta alimentazione ed un sua manipolazione può aiutare molto, sia in arrampicata come negli altri sport. Permette di accorciare i tempi di recupero, di ottimizzare l'incremento della forza, di velocizzare la guarigione da traumi....anch'io la pensavo come voi, poi dopo un paio di anni di studi ho capito che manipolando l'introito dei macronutrienti potevo ottimizzare il mio allenmaneto e la mia arrampicata....
a proposito: io arrampico abbatsnza spesso, è ciò che amo di + nella vita e mi alleno costantemente, mi faccio i miei piani alimentari senza troppe pippe mentali.......e mi piace così......
poi su questo 3d nn ho trovato domande riguardanti alimentazione o allenamento.......
critico quel sito perchè ha un approccio troppo generale sulle varie dieta, nn vede il loro utilizo sul singolo individua. Prendiamo la chetogenica ( priva di carboidrati) sino ad adesso è la migliore dieta per perdere peso conservando un minimo di massa muscolare e nn tagliando troppo le calorie......cmq questa è un'altra faccenda

20/09/04 @ 17:22:42
 
 
  

Ho criticato questo trade per i motivi sopracitati e sopratutto perchè questo che state scrivendo, mi sembra più una gara di bella scrittura che un modo utile per dare consigli.

ct-7B L'ho capito che te ne intendi.. ma i tuo modi non mi piacciono; preferisco, in genere, apprendere informazioni da quelle persone umili, che pur sapendone, non scrivono mai per dimostrare qualcosa.
Odio chi fa sfoggio delle proprie conoscenze.

Sai.. questione di caratteri diversi.
Scusa, non te la prendere.. sono fatto così! Nel caso mi sbagliassi.. Amen..

Ciaoo

20/09/04 @ 21:02:07
 
 
  

spiderdano ha scritto:
Ho criticato questo trade per i motivi sopracitati e sopratutto perchè questo che state scrivendo, mi sembra più una gara di bella scrittura che un modo utile per dare consigli.

ct-7B L'ho capito che te ne intendi.. ma i tuo modi non mi piacciono; preferisco, in genere, apprendere informazioni da quelle persone umili, che pur sapendone, non scrivono mai per dimostrare qualcosa.
Odio chi fa sfoggio delle proprie conoscenze.

Sai.. questione di caratteri diversi.
Scusa, non te la prendere.. sono fatto così! Nel caso mi sbagliassi.. Amen..

Ciaoo
una cortesia, quota il testo dove sfoggio quello che so......mi sembra di nn aver detto nulla......vi ho linkato quei forum solo perchè possiate farvi una cultura alimentare, nn posso mettermi a scrivere ogni argomento trattato dalla dietologia perchè ve ne sono troppi e molti complessi, senza le basi nn si capirebbero. Ora nn dirmi che me la sto spacchaindo....io volevo solo mettere a disposizione i miei studi, poi se nn ve ne frega nulla certo nn ci rimango male.....la cosa che mi ha lasciato un pò perplesso è il fatto di criticare ogni tipo di alimentazioe sottolineando solo un sito e nn riportando esempi su cosa, a parere proprio, sia corretto o no.....
io rimango sempre convito del binomio inscindibile di allenamento/alimentazione, e nn credo di essere l'unico, visto che tutti gli studi di dietologia si muovom verso le manipolazioni alimentari per l'ottimizzazione dell'allenamento........

21/09/04 @ 09:58:02
 
 
  

scusa Ct-7b, ma in tutte queste chiacchiere, la filosofia del "THINK LESS" come si pone????? ^

21/09/04 @ 11:29:23
 
 
  

CT7b su un sito di Body building ha scritto:
Tutto il grasso alimentare ingerito in eccesso viene immagazzinato nel tessuto adiposo.

Innanzitutto fai affermazioni radicali tipo questa, con largo uso di termini tecnici ma con scarsa presisione. Non tutto il grasso alimentare ingerito in eccesso viene immagazzinato nel tessuto adiposo, solo una percentuale, che diventa sempre minore più è in eccesso il grasso inserito nel singolo pasto. E' per questo motivo, che una singola abbuffata isolata, non può far ingrassare più di tanto.

Per il resto, guarda che io non dico che un alimentazione corretta non aiuti nello sport, dico solo che le diete che pretendono di essere valide per tutti, di trovare facili formulette, che demonizzano alcuni cibi e ne idolatrano altri, non hanno nessuna utilità nel formare una alimentazione corretta, anzi sono controproducenti.

La dieta a zona parte da alcune considerazioni esatte sul ruolo dell'insulina nell'alimentazione, poi le estremizza e diventa una dieta sbagliata.
Poi non ho la pretesa di convincerti, però tutte le ricerche fatte con metodo scientifico portano a questa conclusione.

21/09/04 @ 12:15:50
 
 
  

Heinz ha scritto:
CT7b su un sito di Body building ha scritto:
Tutto il grasso alimentare ingerito in eccesso viene immagazzinato nel tessuto adiposo.

Innanzitutto fai affermazioni radicali tipo questa, con largo uso di termini tecnici ma con scarsa presisione. Non tutto il grasso alimentare ingerito in eccesso viene immagazzinato nel tessuto adiposo, solo una percentuale, che diventa sempre minore più è in eccesso il grasso inserito nel singolo pasto. E' per questo motivo, che una singola abbuffata isolata, non può far ingrassare più di tanto.

Per il resto, guarda che io non dico che un alimentazione corretta non aiuti nello sport, dico solo che le diete che pretendono di essere valide per tutti, di trovare facili formulette, che demonizzano alcuni cibi e ne idolatrano altri, non hanno nessuna utilità nel formare una alimentazione corretta, anzi sono controproducenti.

La dieta a zona parte da alcune considerazioni esatte sul ruolo dell'insulina nell'alimentazione, poi le estremizza e diventa una dieta sbagliata.
Poi non ho la pretesa di convincerti, però tutte le ricerche fatte con metodo scientifico portano a questa conclusione.
qualsiais eccesso calorico va in deposito negli adipociti, il grasso è il primo ad essere scisso in acidi grasi egliceroto, questo perchè la sua scissione nn costa nulla a livello energetico.....in vece la conversione di glucosio o ancor di + degli aminoacidi costa molto.....poi dipende dai grassi ingeriti gli acidi grassi linolenico e linoleico servono per la sintesi degli eicosanoidi e dei fosfolipidi.....e cmq prendi una mia frase senza il contesto in cui lìho messa???? bella sta critica...
poi nn capisco perchè nn posso usare un linguaggio scientifico, nn sto ore a ricercarlo, mi viene naturale (altra critica insensata)....adesso spiegami questa conclusione. Bisogna mangiare ciò che si troiva sotto mano??? o variare la percentuale dei macro a seconda del periodo di attività fisica o del nostro metabolismo???

21/09/04 @ 12:35:49
 
 
  
Mostra prima i messaggi di:

       
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3