ennesima domanda su assicuratore

Voglio scusarmi con la comunità in anticipo per l'argomento che ho già visto essere trattato ma, trattandosi di sicurezza spero mi perdonerete...

Al moemnto sto utilizzando un secchiello della Camp, per il momento mi ci trovo bene ma stavo pensando, per una maggiore sicurezza, di passare ad un autobloccante, probabilmente il grigri2.

E qui viene il bello: Il mio istruttore mi ha insegnato ad usare il grigri come sistema "più sicuro" ma ho letto da tante parti che può non esserlo se utilizzato nella maniera sbagliata (e da niubbo quale sono non capisco quale possa essere la maniera sbagliata visto che è a prova di dummies).

Potreste indicarmi una discussione dove si spiegano gli eventuali rischi del grigri oppure gentilmente spiegarmeli qui?

P.S. riguardo a secchiello e 8 il mio istruttore me li ha sconsigliati perchè dice che arrotolano le corde e potrebbero col tempo rovinarle. E' realmente un problema?

Grazie a tutti
10/05/11 @ 12:22:16
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

AIO ... parti dal principio che le corde si rovinano attraverso qualsiasi messo di sicura ... con il secchiello se la ghiera che usi ha graffi o è usurata trai le conclusioni, ma se hai premura du usare un hst solo per assicurare con il secchiello/reverso il problema non si pone (l'otto lascialo a casa) ... personalmente da terra uso il grilletto (grigri2) e la mia corda non si lamenta (per ora)

per l'utilizzo del grillo/etto e di altri autobloccanti segui il link:

http://vimeo.com/17267509

CIAO
10/05/11 @ 13:47:59
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

Io preferisco il Cinch a tutti gli effetti, nonostante utilizzi anche l'ottimo Grigri2!

Francesco
10/05/11 @ 15:06:12
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

daffy ha scritto:
Voglio scusarmi con la comunità in anticipo per l'argomento che ho già visto essere trattato ma, trattandosi di sicurezza spero mi perdonerete...

Al moemnto sto utilizzando un secchiello della Camp, per il momento mi ci trovo bene ma stavo pensando, per una maggiore sicurezza, di passare ad un autobloccante, probabilmente il grigri2.

E qui viene il bello: Il mio istruttore mi ha insegnato ad usare il grigri come sistema "più sicuro" ma ho letto da tante parti che può non esserlo se utilizzato nella maniera sbagliata (e da niubbo quale sono non capisco quale possa essere la maniera sbagliata visto che è a prova di dummies).

Potreste indicarmi una discussione dove si spiegano gli eventuali rischi del grigri oppure gentilmente spiegarmeli qui?

P.S. riguardo a secchiello e 8 il mio istruttore me li ha sconsigliati perchè dice che arrotolano le corde e potrebbero col tempo rovinarle. E' realmente un problema?

Grazie a tutti
esistono sistemi che stressano di più la corda ed altri meno. ad esempio scalare sempre in mulinette (da secondo) o far sicura col mezzo barcaiolo rovinano prima la corda

i possibili errori che si possono commettere col grigri sono:
-prendere l' abitudine di toccare la corda con la sinistra ( se l'arrampicatore vola e tu stringi la mano la corda ti segherà la mano). oppure l' abitudine di avere la mano destra sulla corda troppo vicina al grigri (potrebbe farti andare la pelle dentro il grigri)
-i principianti potrebbero, durante la calata, aprire la leva di scatto, facendo cadere nel vuoto chi scende
-ma sopratutto per errore si potrebbe (ed è successo) toccare , premere o stringere con la mano sinistra la parte mobile del grigri che si alza quando deve frenare la caduta. e tenendo abbassata quella parte mobile, il grigri non blocca più la caduta. considera che molti, quando si sta dando molta corda per far rinviare il compagno (il momento più delicato), abbassano questa parte mobile in modo errato, il che potrebbe portare ad un involontario bloccaggio della leva. se invece si abbassa questa leva nel modo corretto non dovrebbe succedere nulla

questi errori capitano perchè non si usa il grigri come consigliato nelle istruzioni (trovi il video nel sito della petzl).
29/10/12 @ 11:14:32
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

errore più classico del principiante:

- mettere la corda nel grigri al contrario! se te ne accorgi subito non succedde nulla ma quando il tuo compagnio è a 30 metri da terra ed è su un passaggio chiave di 7a si rischi di farsi male!
30/10/12 @ 13:54:46
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

vogo1991 ha scritto:
errore più classico del principiante:

- mettere la corda nel grigri al contrario! se te ne accorgi subito non succedde nulla ma quando il tuo compagnio è a 30 metri da terra ed è su un passaggio chiave di 7a si rischi di farsi male!
Un errore classico dei principiati è quello di tenere il pollice della mano sinistra dove c'è l' attaccatura della leva nera del gri-gri in modo da bloccare la camma e rendere più veloce e fluido lo scorrere della corda soprattutto quando si invia è una cosa pericolosissima perchè se il compagno cade magari non si toglie subito il il dito , mettere la corda al contrario mi sembra più difficile perchè ci sono anche i disegni , comunque è buona cosa brovare se blocca dando uno strattone alla corda .
Ricordarsi : é vietato usare il gri-gri su vie di più tiri .
Il secchiello non arrotola le corde , semmai questo lo fa l' 8 da discesa che però non andrebbe usato come sicura , il secchiello è un assicuratore che va bene nelle vie di più tiri perchè è leggero ma è adatto solo ad un assicuratore esperto , soprattutto se assicura da secondo , perchè frena solo se la corda che abbiamo in mano è tra 180° e 90° rispetto a quella diretta verso il compagno , la soluzione migliore è comunque il mezzo barcaiolo : necessita solo di un moschettone , frena sempre ma aggroviglia un pò la corda .
30/10/12 @ 14:53:51
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

up96 ha scritto:
vogo1991 ha scritto:
errore più classico del principiante:

- mettere la corda nel grigri al contrario! se te ne accorgi subito non succedde nulla ma quando il tuo compagnio è a 30 metri da terra ed è su un passaggio chiave di 7a si rischi di farsi male!
Un errore classico dei principiati è quello di tenere il pollice della mano sinistra dove c'è l' attaccatura della leva nera del gri-gri in modo da bloccare la camma e rendere più veloce e fluido lo scorrere della corda soprattutto quando si invia è una cosa pericolosissima perchè se il compagno cade magari non si toglie subito il il dito , mettere la corda al contrario mi sembra più difficile perchè ci sono anche i disegni , comunque è buona cosa brovare se blocca dando uno strattone alla corda .
Ricordarsi : é vietato usare il gri-gri su vie di più tiri .
Il secchiello non arrotola le corde , semmai questo lo fa l' 8 da discesa che però non andrebbe usato come sicura , il secchiello è un assicuratore che va bene nelle vie di più tiri perchè è leggero ma è adatto solo ad un assicuratore esperto , soprattutto se assicura da secondo , perchè frena solo se la corda che abbiamo in mano è tra 180° e 90° rispetto a quella diretta verso il compagno , la soluzione migliore è comunque il mezzo barcaiolo : necessita solo di un moschettone , frena sempre ma aggroviglia un pò la corda .
Io faccio esattamente cosi!!!metto la mano sinsitra sul grigri con l'indice tra la corda che esce e qeulla che entra e le restanti dita tutte intorno mentrte il pollice sta sulla camma, e la mano destra sulla corda in entrata o in uscita in base a se sto dando o togliendo la corda!!!
E' il modo più veloce e pratico per far girare il grigri sopratutto quando la corda con il tempo si ingrossa e diventando una coda di gatto e fa fatica a scorrere!!
Ho sempre trovato questo metodo molto vantaggioso e non è assolutamente vero che se si tiene il pollice sulla camma e si cade il grigri non blocca, assolutamente no!!
Un altra cosa non vera è l'utilizzo del grigri su vie di più tiri, la limitazione si ha su vie con protezioni a incastro, ovvero quelle vie nelle quali si integrano ai chiodi presenti friend o nut, in questo caso o nel caso di vie protette solo da protezioni non fisse l'uso del grigri è fortemente sconsigliato perchè il girgri essendo un autobloccante reagisce alla caduta del primo di cordata in maniera molto brusca e forte causando una eventuale fuoriuscita delle protezioni posizionate nella roccia come i friend, MOLTO PERICOLOSO!
in questi casi è infatti molto consigliato l'uso si secchielli che nel caso di caduta tendono ad ammortizzare molto la caduta senza stressare corda e protezioni!
Per itinerari sportivi a più tiri portetti a fix o resinati il grigri NON è sconsigliato poichè rientrrebbe in un ambito d'uso normale per il quale è stato progettato!!

E' comunque consigliabile per i principianti farsi consigliare da una persona esperta sulle modalità e gli ambiti di utilizzo!
Ogniuno è libero di fare ciò che vuole senza però mettere a rischio la proprio e/o l'altrui incolumità.
30/10/12 @ 16:50:10
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

vogo1991 ha scritto:
up96 ha scritto:
vogo1991 ha scritto:
errore più classico del principiante:

- mettere la corda nel grigri al contrario! se te ne accorgi subito non succedde nulla ma quando il tuo compagnio è a 30 metri da terra ed è su un passaggio chiave di 7a si rischi di farsi male!
Un errore classico dei principiati è quello di tenere il pollice della mano sinistra dove c'è l' attaccatura della leva nera del gri-gri in modo da bloccare la camma e rendere più veloce e fluido lo scorrere della corda soprattutto quando si invia è una cosa pericolosissima perchè se il compagno cade magari non si toglie subito il il dito , mettere la corda al contrario mi sembra più difficile perchè ci sono anche i disegni , comunque è buona cosa brovare se blocca dando uno strattone alla corda .
Ricordarsi : é vietato usare il gri-gri su vie di più tiri .
Il secchiello non arrotola le corde , semmai questo lo fa l' 8 da discesa che però non andrebbe usato come sicura , il secchiello è un assicuratore che va bene nelle vie di più tiri perchè è leggero ma è adatto solo ad un assicuratore esperto , soprattutto se assicura da secondo , perchè frena solo se la corda che abbiamo in mano è tra 180° e 90° rispetto a quella diretta verso il compagno , la soluzione migliore è comunque il mezzo barcaiolo : necessita solo di un moschettone , frena sempre ma aggroviglia un pò la corda .
Io faccio esattamente cosi!!!metto la mano sinsitra sul grigri con l'indice tra la corda che esce e qeulla che entra e le restanti dita tutte intorno mentrte il pollice sta sulla camma, e la mano destra sulla corda in entrata o in uscita in base a se sto dando o togliendo la corda!!!
E' il modo più veloce e pratico per far girare il grigri sopratutto quando la corda con il tempo si ingrossa e diventando una coda di gatto e fa fatica a scorrere!!
Ho sempre trovato questo metodo molto vantaggioso e non è assolutamente vero che se si tiene il pollice sulla camma e si cade il grigri non blocca, assolutamente no!!
Un altra cosa non vera è l'utilizzo del grigri su vie di più tiri, la limitazione si ha su vie con protezioni a incastro, ovvero quelle vie nelle quali si integrano ai chiodi presenti friend o nut, in questo caso o nel caso di vie protette solo da protezioni non fisse l'uso del grigri è fortemente sconsigliato perchè il girgri essendo un autobloccante reagisce alla caduta del primo di cordata in maniera molto brusca e forte causando una eventuale fuoriuscita delle protezioni posizionate nella roccia come i friend, MOLTO PERICOLOSO!
in questi casi è infatti molto consigliato l'uso si secchielli che nel caso di caduta tendono ad ammortizzare molto la caduta senza stressare corda e protezioni!
Per itinerari sportivi a più tiri portetti a fix o resinati il grigri NON è sconsigliato poichè rientrrebbe in un ambito d'uso normale per il quale è stato progettato!!

E' comunque consigliabile per i principianti farsi consigliare da una persona esperta sulle modalità e gli ambiti di utilizzo!
Ogniuno è libero di fare ciò che vuole senza però mettere a rischio la proprio e/o l'altrui incolumità.
Se guardi il video di presentazione della petzl con sharma è una delle prime cose che dice di non fare !!!
31/10/12 @ 11:05:06
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

Non so cosa dirti, io uso il grigri cosi ma non sempre dipende dalla via ecc. è ovvio che se il mio compagnio sta per cadere o è su un passaggio difficile prendo con entrambe le mani la corda e lo utlizzo nel modo corretto! sta nelle scelte di ogniuno...

E' anche improtante sapere come ammortizzare la caduta del primo ecc..

Non bisogna mai fare affidamento al 100 % del grigri sopratutto perchè c'è gente che non l'hanno mai neanche pulito o controllato il suo stato di usura!!
Lo stesso vale per corda e rinvii!

Il girgri va PULITO!!!i residuio di sporco (terra) che si depositano all'interno sono pericolosissimi perchè se non puliti posso creare un cattivo scorriemtno e in casi estremi non bloccare eventuali cadute!!
La pulizia del proprio materiale è un ottimo cosa, ogni tot mesi di utilizzo sarebbe buona norma controllare lo stato di tutta l'altrzzatura compreso il grigri elemento insieme alla corda fondamentale!
garantendo cosi una più lunga vita a tutto quello che ci portiamo dietro in montagna!
31/10/12 @ 13:37:56
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

vogo1991 ha scritto:
up96 ha scritto:
vogo1991 ha scritto:
errore più classico del principiante:

- mettere la corda nel grigri al contrario! se te ne accorgi subito non succedde nulla ma quando il tuo compagnio è a 30 metri da terra ed è su un passaggio chiave di 7a si rischi di farsi male!
Un errore classico dei principiati è quello di tenere il pollice della mano sinistra dove c'è l' attaccatura della leva nera del gri-gri in modo da bloccare la camma e rendere più veloce e fluido lo scorrere della corda soprattutto quando si invia è una cosa pericolosissima perchè se il compagno cade magari non si toglie subito il il dito , mettere la corda al contrario mi sembra più difficile perchè ci sono anche i disegni , comunque è buona cosa brovare se blocca dando uno strattone alla corda .
Ricordarsi : é vietato usare il gri-gri su vie di più tiri .
Il secchiello non arrotola le corde , semmai questo lo fa l' 8 da discesa che però non andrebbe usato come sicura , il secchiello è un assicuratore che va bene nelle vie di più tiri perchè è leggero ma è adatto solo ad un assicuratore esperto , soprattutto se assicura da secondo , perchè frena solo se la corda che abbiamo in mano è tra 180° e 90° rispetto a quella diretta verso il compagno , la soluzione migliore è comunque il mezzo barcaiolo : necessita solo di un moschettone , frena sempre ma aggroviglia un pò la corda .
Io faccio esattamente cosi!!!metto la mano sinsitra sul grigri con l'indice tra la corda che esce e qeulla che entra e le restanti dita tutte intorno mentrte il pollice sta sulla camma, e la mano destra sulla corda in entrata o in uscita in base a se sto dando o togliendo la corda!!!
E' il modo più veloce e pratico per far girare il grigri sopratutto quando la corda con il tempo si ingrossa e diventando una coda di gatto e fa fatica a scorrere!!
Ho sempre trovato questo metodo molto vantaggioso e non è assolutamente vero che se si tiene il pollice sulla camma e si cade il grigri non blocca, assolutamente no!!
Un altra cosa non vera è l'utilizzo del grigri su vie di più tiri, la limitazione si ha su vie con protezioni a incastro, ovvero quelle vie nelle quali si integrano ai chiodi presenti friend o nut, in questo caso o nel caso di vie protette solo da protezioni non fisse l'uso del grigri è fortemente sconsigliato perchè il girgri essendo un autobloccante reagisce alla caduta del primo di cordata in maniera molto brusca e forte causando una eventuale fuoriuscita delle protezioni posizionate nella roccia come i friend, MOLTO PERICOLOSO!
in questi casi è infatti molto consigliato l'uso si secchielli che nel caso di caduta tendono ad ammortizzare molto la caduta senza stressare corda e protezioni!
Per itinerari sportivi a più tiri portetti a fix o resinati il grigri NON è sconsigliato poichè rientrrebbe in un ambito d'uso normale per il quale è stato progettato!!

E' comunque consigliabile per i principianti farsi consigliare da una persona esperta sulle modalità e gli ambiti di utilizzo!
Ogniuno è libero di fare ciò che vuole senza però mettere a rischio la proprio e/o l'altrui incolumità.
credo che il mio vecchio maestro d'arrampicata sarebbe d'accordo con up96 e ASSOLUTAMNETE IN DISACCORDO con vogo1991.
prima di tutto non si capisce bene la spiegazione di come vogo1991 usa la mano sinistra. però in generale è buona norma con la sinistra non toccare il grigri, perchè si sono verificati eventi in cui per fatalità con la sinistra si è bloccata la camma (cioè la leva che alzandosi blocca la corda) facendo scendere giù l' arrampicatore invece di bloccarlo. basta che facciate una prova e vi renderete conto che se anche un bambino blocca la camma del grigri con la sinistra e voi tirate la corda il grigri non blocca, se invece bloccate la camma con la destra (sopratutto se avete adottato la posizione giusta) e tirate neanche maciste riuscirebbe a impedire il bloccaggio della corda. questo è quello che spiega la petz nel video del grigri2 e del grigri vecchio http://www.youtube.com...e=youtu.be

per quanto riguarda il divieto di uso del grigri su vie a più tiri mi piacerebbe che qualcuno più esperto di me dica la sua. cmq credo che sia dovuto al fatto che in certe vie a più tiri gli spit potrebbero essere più distanti (e quindi con delle cadute più lunghe sarebbe difficile allungare e addolcire la frenata del grigri) e questo farebbe male alla schiena del vostro compagno e sopratutto alla resistenza degli spit (immaginate i due spit di una sosta quanto faticherebbero in più se tutti andrebbero ad assicurare col grigri ed andrebbero a scaricargli delle grosse botte)
31/10/12 @ 21:30:16
 
 

Re: ennesima domanda su assicuratore

grazie per il disaccordo!

Per il secondo punto della discussione quello che dici riguardo la distanza dei chiodi è vera!
Un altra limitazione dell'uso del grigri si ha anche per questa ragione, per mia esperienza ti dico: che su MULTIPITCH protetti a FIX o chiodi a pressione con distanze tra un chiodo e l'altro di 2 metri l'utilizzo del grigri non crea nessun problema.
Su itinerari prettamente meno sportivi e più classici, dove le protezioni sono CHIODI in accaio dolce o temprato con possibili integrazioni di friend o nut, il grigri è OVVVIO che non posso essere usato!!!

spero di essere stato più chiaro
01/11/12 @ 10:03:14
 
 
Mostra prima i messaggi di:

       
Pagina 1 di 1