futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Arrampicata e Alpinismo

dalla scarpetta al chiodo da ghiaccio...



       

futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Ciao a tutti, è da un po' di anni che vorrei fare un corso di arrampicata, ma non mi sono mai deciso!
volevo un consiglio sul materiale da acquistare...
non che sappia tutto per filo e per segno, ben lontano anzi! 🙂 ma leggendo un po su internet e scambiando qualche battuta con chi ha già pratica ho cercato di prendere un po' nota di quello che può essere la mia lista della spesa, scrivo qui, proprio per avere suggerimenti nel senso di aver tralasciato qualche cosa magari importante oppure di spendere soldi inutilmente in oggetti che magari non andrò mai ad usare..

- caschetto
- guanti
- scarpette
- rinvii
- imbrago
- corda (60 metri a quanto mi dicono..)
- otto
- secchiello

Qua siamo già a oltre 500 euro! :cry: :cry: :cry:
povero il mio portafogli!!!

aspetto consigli! saluti a tutti e buone feste!

25/12/09 @ 22:29:24
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

guanti?!?!?! ma quando mai!!
l' otto lo lascerei proprio perdere...
t'ho già fatto risparmiare una trentina d'euri! 😉

26/12/09 @ 10:49:15
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Mr.Orange écrit:
guanti?!?!?! ma quando mai!!
l' otto lo lascerei proprio perdere...
t'ho già fatto risparmiare una trentina d'euri! 😉

bene! 🙂

26/12/09 @ 12:15:17
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Nei corsi di arrampicata spesso il materiale te lo danno o te lo affittano.

Se vuoi un consiglio fai come ho fatto io, frequenta un corso base dove affittano scarpette,imbrago,etc.
Lì sicuramente conoscerai qualcuno,principiante come te (e come me), dividendo le spese di gri-gri, corda e rinvii, vedrai che la spesa già si ammortizza di molto.
Un 100 euro di corda diviso per due diventa 50.
Una decina di rinvii a 7-8 euro l'uno, invece di 70-80 euro diventano 35-40...e così via.

Il materiale"personale" sono scarpette e imbrago, e su quello con 100 euro su per giù te la cavi:50-60 euro l'imbrago e scarpette da 40 a 80 euro,considera che per noi principianti non devono essere per forza iper-tecniche, vedi le Ballerina Vuarde della Quechua che costano poco e non sono male...io ho da poco concluso il corso, un po' di palestra e un'uscita collettiva;grado bassissimo, anzi infimo, e ti assicuro che non sento l'esigenza di scarpette più costose

26/12/09 @ 12:23:29
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

mi porterei dietro anche un paio di moschettoni a ghiera e ovviamente porta magnesite..
e al posto del secchiello (anche se averlo non fa mai male) mi doterei di un gri-gri... o forse quello già ce 'hai?!?

26/12/09 @ 15:26:30
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Haidi écrit:
mi porterei dietro anche un paio di moschettoni a ghiera e ovviamente porta magnesite..
e al posto del secchiello (anche se averlo non fa mai male) mi doterei di un gri-gri... o forse quello già ce 'hai?!?

prova a scendere in doppia col gri-gri..... 🙄

28/12/09 @ 10:13:31
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Mr.Orange écrit:
Haidi écrit:
mi porterei dietro anche un paio di moschettoni a ghiera e ovviamente porta magnesite..
e al posto del secchiello (anche se averlo non fa mai male) mi doterei di un gri-gri... o forse quello già ce 'hai?!?

prova a scendere in doppia col gri-gri..... 🙄

veramente c'è un modo per farlo.
si butta la doppia, su un capo, vicino all'ancoraggio, si fa un asola, ci si mette un moschettone a ghiera in cui passa l'altro capo e ci si cala su questo.
(sotto carico asola e moschettone vengono tirati verso l'ancoraggio, ma non passano attraverso, quindi si può scendere su un solo capo)
alla fine della doppia si recupera l'altro capo, l'asola scende verso di noi mentre il capo libero svincolato del carico scorre nella ghiera.

insomma... si può fare... ma non ha molto senso usare il grigri per le doppie quando un freno qualsiasi svolge questo compito.

::::

per andare a fare un corso di arrampicata, salvo diverse indicazioni, penso sia necessario acquistare un imbrago, un paio di scarpe, un freno tipo secchiello, un moschettone a ghiera.

una spesa intorno ai 110-130 euro
poi, più avanti, quando si inizierà a praticare l'attività con continuità, per arrampicare in falesia bisognerà aggiungere un 10-12 rinvii, una corda da 70 metri, un altro paio di ghiere e, volendo un autobloccante come grigri o chinch
altri 200-230 euro di spesa.

dopodichè però hai finito.

puoi comprare altre paia di scarpette... cambiare la corda dopo qualche tempo ...

ma insomma l'ordinaria amministrazione nell'arrampicata costa poco.

puoi vestirti come ti pare (non servono abiti tecnici particolari)
il terreno di attività è gratuito
non devi essere iscritto o altro.

la benzina per andare e il mangiare che ti porti: niente altro.

se ci vai tutte le settimane un paio di volte puoi spendere di scarpe e corda in un paio di anni 250 euro di ordinaria amministrazione...
in confronto ad altri sport mi sembra veramente poco.

Poi va beh se uno è fighetto e compra continuamente roba nuova perchè se la può permettere e per compensare il fatto di essere una pippa... sono problemi suoi 😁

28/12/09 @ 13:41:35
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

d'accordissimo! però, per quanto ovvio x i più esperti (non è il caso di steo) bisogna essere sicuri di operare su corde singole e non su mezze-corde...
magari si può fare lo stesso (in mancanza di un vero discensore) ma a quel punto marchard o prusik diventono di fondamentale importanza!

28/12/09 @ 14:47:37
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Ciao,

Di dove sei?

Se sei vicino alla zona di Verona ti consiglio un corso con le guide di XMountain (http://xmountain.it/), io ho fatto i corsi con loro e al primo mi hanno dato tutto loro.

Poi, quando compri il materiale, io ti consiglio di prendere la tua attrezzatura personale. Dopo, quando vai in gruppo allora usi un poco la tua e un poco quella degli altri.

I guanti, ti bastano un paio di guanti da lavoro, ma non per arrampicare quanto per fare sicura e fare scorrere la corda nelle calate..

Per iniziare ti consiglio di imparare ad usre il secchiello, costa meno del Gri ed è sicuramente più indicato nelle calate in doppia (anche se al momento non credo le farai). Un paio di moschettoni a ghiera sono molto utili, ti facilitano la manovra di sosta se in catena c'è un anello chiuso.

Non si dovrebbe dire ma.....prendi anche due-tre maglie rapide, ti permettono di risparmiare i soldi dei rinvii se non riesci a chiudere il tiro e non hai nssuno in grado di recuperarti l'ultimo.

Ciao,

(ALe74)

31/12/09 @ 22:35:29
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Non so come sono organizzati i corsi in giro per l'italia, ma quello che ho seguito io,"Climibinghouse"(in provincia di Salerno) mi dava tutto compreso anche di materiale e anche finito il corso, nelle uscite collettive c'è la possibilità di utilizzare il materiale dell'associazione.

Già che ci troviamo in tema,mi spiegate un po' meglio 'sta storia del secchiello e del gri-gri,è vero che il secchiello ti da la possibilità di fare calate in corda doppia,ma c'è stato chi mi ha detto che è anche più sicuro del Gri-gri per fare sicura perchè non avendo meccanismi di "frizione" non ha il pericolo di rompersi, è vera questa cosa o è una boiata????

Contate che sono agli inizi per cui non posso confutare affermazioni di questo genere...e non mi va proprio di sperimentare sulla mia pelle quello che succede se si dovesse rompere il freno 🙏e:

02/01/10 @ 13:16:49
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Doc81 écrit:
Non so come sono organizzati i corsi in giro per l'italia, ma quello che ho seguito io,"Climibinghouse"(in provincia di Salerno) mi dava tutto compreso anche di materiale e anche finito il corso, nelle uscite collettive c'è la possibilità di utilizzare il materiale dell'associazione.

Già che ci troviamo in tema,mi spiegate un po' meglio 'sta storia del secchiello e del gri-gri,è vero che il secchiello ti da la possibilità di fare calate in corda doppia,ma c'è stato chi mi ha detto che è anche più sicuro del Gri-gri per fare sicura perchè non avendo meccanismi di "frizione" non ha il pericolo di rompersi, è vera questa cosa o è una boiata????

Contate che sono agli inizi per cui non posso confutare affermazioni di questo genere...e non mi va proprio di sperimentare sulla mia pelle quello che succede se si dovesse rompere il freno 🙏e:

è' una boiata!
mai sentito di incidenti dovuti ad un gri-gri che si è rotto!! magari perchè usato male...ma questo è un'altro discorso!
il gri-gri (come altri autobloccanti) è l'unico tipo di sicura che consente all'arrampicatore un po' più di "tranquillità" nell'affrontare i passaggi più duri, e comunque il primo fattore da valutare con la massima attenzione è il compagno di cordata: con quelli con cui arrampico da anni e mi fido ciecamente non mi pongo problemi, ma con un principiante non salgo se non con un autobloccante.

02/01/10 @ 14:04:32
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

Quote::
Già che ci troviamo in tema,mi spiegate un po' meglio 'sta storia del secchiello e del gri-gri,è vero che il secchiello ti da la possibilità di fare calate in corda doppia,ma c'è stato chi mi ha detto che è anche più sicuro del Gri-gri per fare sicura perchè non avendo meccanismi di "frizione" non ha il pericolo di rompersi, è vera questa cosa o è una boiata????

Sono due sistemi diversi, il secchiello è un freno dinamico, mentre il gri-gri è un freno statico.

La differenza sostanziale (nella caduta) è che col secchiello puoi far scorrere altra corda prima dell'arresto mentre con il gri-gri non hai questo vantaggio, infatti appena entra in tensione si blocca.

Sul fatto della "frizione", hai frizione con il Secchiello + che con il gri perchè il gri funziona con una camma che entrando in funzione strozza la corda.
Dipende poi da come metti la corda dopo averla fatta passare nel gri gri, se le fai fare un mezzo giro e la porti al fianco, se si rompesse il meccanismo diventerebbe simile ad un secchiello (teoria da verificare, mai provata e speriamo di non provarla mai).

Ciao,

03/01/10 @ 01:11:03
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

:pesi: Io ho iniziato facendo un corso di arrampicata, in una polisportiva con una parete di arrampicata artificiale. A prescindere da questo, nel corso veniva dato anche il materiale occorente (scarpette, imbraghi, corde, rinvii e relativi sistemi per far sicura).

Dell'acquisto del materiale mi sono posto il problema succesivamente !

All'inizio non occorre tanto materiale ! Anche perchè si presume che le prime uscite vengano fatte su pareti/falesie gia chiodate e con amici che arrampicano già da tempo 😉 .

Quello che serve effettivamente per le prime uscite sono le scarpette, imbrago, 1 moschettone/pera a ghiera,

Rinvii, corda (se fosse più lunga di 60 mt sarebeb meglio), sistema di sicurezza (dipende dallo spessore della corda che si ha, quale scegliere), magnesite con relativo sacchetto da legarsi in vita. Possono essere presi in un secondo momento

05/01/10 @ 01:38:42
 
 
  

Re: futuro "neo arrampicatore" consiglio su acquisti..

non entrate troppo nello specifico altrimenti potremmo citare anche reverso, piastrina, cordini in kevlar e fettuccia. x uno che inizia un corso base è d'obbligo, e come è stato già detto nei corsi trovi tutto (corda, imbrago, caschetto, scarpette,...). se proprio ti appassioni potresti frequentare falesie indoor dove cmq puoi noleggiare tutto l'occorrente e conoscere qualche "coppio" per le uscite. dopodichè imbrago, scarpette e 3 moschettoni son d'obbligo. qualcuno t ha già suggerito materiale buono x iniziare e spendere poco. io ai ragazzi insegno l'uso del secchiello, ma in falesia consiglio sempre corde tra i 10 e gli 11 mm e il grigri

08/01/10 @ 17:24:53
 
 
  
Montrer les messages depuis:

       
Page 1 sur 1