Le bieche scuse del climber

Frasi famose e bieche scuse

Le frasi più celebri e le scuse più vergognose.


Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Suivante
       

Re: Le bieche scuse del climber

NglBlu écrit:
Sarà stato un 6a di Galbiate...Sono galvanizzanti i tiri di 6a la...sono stato con un paio di amici che senza neppure aver mai fatto un corso,ma neppure un allenamento in palestra, affrontavano i 6a e pure i 6b di Galbiate a vista...e non è che fossero degli atleti d' altre discipline...gente un attimino tonica e sportiva...

Non sarà che a Galbiate ci sia una sopravalutazione dei gradi???
Io non la conosco ma se gente che non ha mai arrampicato e solo "un pò tonica, e sportiva" ti fà il 6b a vista... beh un dubbio mi viene... senza offesa è... ma forse ti hanno preso in giro... ciao
05/01/06 @ 00:05:23
 
 

KerberuS écrit:
questa scusa l'ha usata lo stesso VittoGol :

"se avrei provato questo blocco appena arrivati, l'avrei sicuramente chiuso, perchè ero fresco. Adesso invece proprio non mi tengo !"
...no comment :mrgreen:

07/01/06 @ 16:19:05
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

KerberuS écrit:
questa scusa l'ha usata lo stesso VittoGol :

"se avrei provato questo blocco appena arrivati, l'avrei sicuramente chiuso, perchè ero fresco. Adesso invece proprio non mi tengo !"
...no comment :mrgreen:
il problema è che sono una pippa ma tutti mi vedono come una forte!!!
non c'è speranza, la verità non piace!! 😖
07/01/06 @ 16:21:38
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

KeDoKoJonY écrit:
NglBlu écrit:
Sarà stato un 6a di Galbiate...Sono galvanizzanti i tiri di 6a la...sono stato con un paio di amici che senza neppure aver mai fatto un corso,ma neppure un allenamento in palestra, affrontavano i 6a e pure i 6b di Galbiate a vista...e non è che fossero degli atleti d' altre discipline...gente un attimino tonica e sportiva...

Non sarà che a Galbiate ci sia una sopravalutazione dei gradi???
Io non la conosco ma se gente che non ha mai arrampicato e solo "un pò tonica, e sportiva" ti fà il 6b a vista... beh un dubbio mi viene... senza offesa è... ma forse ti hanno preso in giro... ciao

A me non sembra che a Galbiate i tiri siano sopravalutati, perlomeno quelli + vecchi; i gradi dati da Alessandro Ronchi sono sempre un po' "severi". In effetti c'è gente che si allena da mesi e fa fatica sul 5+, però fare un 6b a vista senza mai allenarsi non so come si possa fare 🙄
Cmq nel settore nuovo (Oasi) ci sono dei 6a molto facili (Tsunami, x esempio),e subito di fianco c'è Guest star che mi è sembrato molto + impegnativo! (e sono lunghi uguali)
E il tiro a cui mi riferivo precedentemente è Il fuggitivo, un 6a che mi è sembrato + facile che Ardito, che è valutato 5c!
[scusate l'OT]
07/01/06 @ 18:46:47
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

Si si KeDoKoJonY i tiri di Galbiate non sono sopravvalutati..sono direttamente estratti con il lotto...E non ti sto parlando di amici di amici bensi persone che ho portato io giusto un paio di volte in falesia e facevano il tiro chiamato: dilettanti allo sbaraglio ( che tra l' altro mi correggo è un 6c) cosi,a vista...
Magie e meraviglie di Galbiate...
08/01/06 @ 23:10:59
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

Ah,volevo aggiungere onde evitare malintesi....
Per me come per il caso di questi 2 ragazzi "a vista" significa
salire da primo,senza mai cadere e interpretare sin da subito in modo corretto la salita.
Il problema sorge quando ti rechi a Gajum e scopri cosa sia effettivamente il sesto grado...
08/01/06 @ 23:17:50
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

ok...ok.... io non volevo ne voglio innescare polemiche...
e ripeto che io galbiate non la conosco.... ma da come era messa giù la storia , tutto mi sembrava far pensare quello che ho scitto.
Da quello che scrive LoreXS, sembra che a galbiate ci siano tiri con valutazioni severe...(...Si allena da mesi e fa fatica sul 5+...) Quello che dici tu sono i miracoli di galbiate.... ??????
oi oi oi... raga, ma stà galbiate com'è? mi è venuta voglia di andarci.... non per altro ma la curiosità adesso è grande... 😃
PS: Per me "a vista" significa salire una linea che non si conosce e non si è mai guardato nessuno mentre la sale ovvero libera interpretazione della salita ed ovviamente cercando di non volare( :cry: ) per poterla fare al primo tentativo. 😁
09/01/06 @ 01:01:27
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

NglBlu écrit:
Si si KeDoKoJonY i tiri di Galbiate non sono sopravvalutati..sono direttamente estratti con il lotto...E non ti sto parlando di amici bensi persone che ho portato io giusto un paio di volte in falesia e facevano il tiro chiamato: dilettanti allo sbaraglio (che tra l' altro mi correggo è un 6c) cosi,a vista...
Magie e meraviglie di Galbiate...

Scusami ma a questa faccio proprio fatica a crederci... allora questi tuoi amici dovrebbero fare qualche campionato di arrampicata, oppure quella via devo provarla pure io!
09/01/06 @ 21:49:27
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

KeDoKoJonY écrit:

Da quello che scrive LoreXS, sembra che a galbiate ci siano tiri con valutazioni severe...(...Si allena da mesi e fa fatica sul 5+...)
Intendevo in generale, non di un 5+ specifico di Galbiate 😉
09/01/06 @ 21:57:20
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

Il punto è un altro a dire il vero.
Anch'io sinchè frequentavo Galbiate mi ritenevo un mostro dell' arrampicata con 6a 6b persino 6c a vista o tutt'al piu in 2 o 3 tentativi.
Poi mi sono recato in altre falesie...e li il dramma...conclusione:il sesto grado a vista è per esperti. lolot, touchè,svasi,microtacche....tutti movimenti piu che assimilati e strettamente indispensabili per potersi definire un "sestogradista on sight".
Non sto cercando di spacciarmi per un talent scout di falesisti...semplicemente Lore ho letto il tuo post in cui dicevi di essere in grado del 6a on sight dopo 3 mesi di allenamento...e li subito ho pensato "ha arrampicato a Galbiate e si sta godendo di quella stupenda ma effimera illusione" e cosi è stato...effettivamente facevi riferimento ai tiri di Galbiate...
Se poi sei davvero un mostro questo non lo so...ma dubito che in 3 mesi uno acquisisca le tecniche nonchè la forza neccessaria per un bloccaggio ad altezza anca anche solo su un maniglione...
10/01/06 @ 12:36:46
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

Beh, appena mi rimetto dalla tendinite (chissà quando...) proverò altre falesie, ho già un bell'elenco. Cmq un mio amico (simile a me come struttuta fisica, io sono 1,60 x 48 kg) dopo circa 6 mesi di allenamento (2 volte x week) e va su roccia almeno 2/3 volte al mese, ha fatto due 6b+ a vista (a Massone e al sasso di Valbrona, quindi su strapiombo), questo x darti un'idea. Chiaramente i 6c di Gajum se sono corti necessitano di molta potenza esplosiva...
10/01/06 @ 13:19:26
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

Consiglio a Galbiate un 6A che non deluderà i più attenti, scrupolosi e analitici gradatori tra di voi: è quella a sinistra di Ermione, prima del muro giallo. Cortissima, ma alla faccia!
07/10/07 @ 21:23:17
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

Claude écrit:
Consiglio a Galbiate un 6A che non deluderà i più attenti, scrupolosi e analitici gradatori tra di voi: è quella a sinistra di Ermione, prima del muro giallo. Cortissima, ma alla faccia!

E io consiglio di andare a roccantica (provincia di Rieti) e provare la "via della crepa" gradata 5c, poi mi dite. Mandateci pure quel tipo che dopo 6 mesi si faceva i 6b+ di Massone.
08/10/07 @ 14:46:18
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

Dexter écrit:
Mandateci pure quel tipo che dopo 6 mesi si faceva i 6b+ di Massone.

...mmazza...forte
😁
08/10/07 @ 15:11:56
 
 

Re: Le bieche scuse del climber

I 5c di Roccantica fanno il pari con i 6b+ di Massone.
Io lo so!
Avete mai provato i 6a di Finale? 😈
08/10/07 @ 21:36:54
 
 
Montrer les messages depuis:

       
Aller à la page Précédente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Suivante
Page 4 sur 7