Atti vandalici -Falesia di Terria - Lo Scivolo

Qualcuno ha imbrattato la piccola falesia di Terria (nota come Lo Scivolo ) versando vernice bianca sulla roccia, facendo "disegni" e scrivendo frasi offensive e, cosa ancor più grave, minatorie. L’autore, o gli autori, hanno anche martellato diverse piastrine in modo da renderle inutilizzabili e pericolose.
Non ci sono parole adeguate per commentare l'episodio, chi commette simili azioni non può che essere un vandalo pusillanime, meschino, invidioso e vigliacco. Non rimane che prendere le dovute distanze e impegnarsi ancor di più per diffondere quei valori che costituiscono la base di qualsiasi società civile, come il rispetto e la salvaguardia dei beni comuni. Rispetto anche per il lavoro di chi, con il proprio volontariato, ci permette di praticare le attività che più amiamo (come i chiodatori che attrezzano le falesie per l'arrampicata, o un qualsiasi soggetto pubblico o privato che garantisce l'esistenza e la manutenzione di un sentiero o di un percorso natura). Rispetto, infine, anche per le persone che si recano nei siti di scalata.
Ricordo a tutti che la suddetta falesia, grazie al suo caratteristico andamento "appoggiato", è terreno ideale per chi vuole iniziare a praticare l'arrampicata senza il "trauma" della verticalità e dell'altezza, quindi è un posto ottimale anche per i bambini....E infatti è spesso frequentata da famiglie.

un po' di foto dell'accaduto.
09/09/13 @ 14:23:06
 
 

Re: Atti vandalici -Falesia di Terria - Lo Scivolo

probabilmente ignoranti di li che nn vuole tutta quella gente in giro. cmq capita nn te la prendere gia buono che nn hanno spalmato grasso(comè hanno fatto in piu occasioni da altre parti)
09/09/13 @ 15:30:28
 
 

Re: Atti vandalici -Falesia di Terria - Lo Scivolo

Si probabilmente hai ragione. Qualcuno che non ha le palle per dire le cose in faccia. Dalle scritte sembra che c'è l'hanno col chiodatore, pero non sono arrampicatori perché gli spit che hanno rovinato erano quelli troppo facili di raggiungere.

Comunque una merda perché la falesia era figa per andare con chi arrampica la prima volta.
09/09/13 @ 20:03:13
 
 

Re: Atti vandalici -Falesia di Terria - Lo Scivolo

Quanto accaduto mi riporta alla mente un'esperienza vissuta in un'altra falesia italiana.
Il proprietario del terreno su cui si ergeva la falesia aveva smontato i primi spit (quelli raggiungibili da terra) e impedito la partenza su alcuni itinerari.
L'abbiamo incontrato un giorno in falesia e da quanto abbiamo interpretato dalle sue parole sembrava che tutto quell'affollamento non gli fosse poi tanto congeniale, dato che custodiva "qualcosa" in quel vasto terreno agricolo.
Quel qualcosa non ci è proprio chiaro, ma una mezza idea ce la siamo immaginata.

Episodi del genere non avvengono perché un invertebrato una mattina si sveglia e decide che è ora di devastare una parete, ma sono azioni pensate ed organizzate. E se avvengono per questo, qualche interesse specifico sotto per forza esiste.

Ora, credo la cosa migliore sia capire come restaurare la falesia.

Come è la pittura?
Si può lavare con idropulitrice?
Immagino i primi spit siano tutti da richiodare.
Si può sporgere denuncia contro ignoti?
12/09/13 @ 10:10:36
 
 

Re: Atti vandalici -Falesia di Terria - Lo Scivolo

la denuncia penso che la possa fare solo il proprietario.se no farlo presente alla forestale.
Poi sul fatto che c'è sempre sotto qualcosa nn è sempre vero guarda cosa è successo in val di mello (grasso di maiale sulle prese dei boulder)
12/09/13 @ 15:30:49
 
 

Re: Atti vandalici -Falesia di Terria - Lo Scivolo

Già farlo presente alla Forestale sarebbe un passo in avanti.

In Val di Mello è stato sparso del grasso sulle prese perché i Boulderisti invadevano la proprietà nel periodo in cui i gregge vi pascolano (non ricordo il periodo specifico, ma è riportato in giuda).
In quel caso, quindi, si voleva evitare che gli "scocciatori" andassero a scalare.

Nessuno compra la vernice, smartella sui fix, tanto per fare, non credi?
12/09/13 @ 16:05:56
 
 

Re: Atti vandalici -Falesia di Terria - Lo Scivolo

sicuro una ragione c'è.le prime protezioni schiacciate con un masso o roba del genere mi è capitato in un settore alto a moneglia.
12/09/13 @ 20:16:13
 
 
Montrer les messages depuis:

       
Page 1 sur 1