Evitando el frio



tiro chiave, una placca un pò strapiombante con un passaggio più duro del resto del grado in via - giubi tiro chiave, una placca un pò strapiombante con un passaggio più duro del resto del grado in via
giubi
www.google.it

 

Description:
The Red Wall of Castel Presina is excellent for the winter period because it stays in the sun all day long and offers short and simple approach and descent. The itinerary in question is the simplest of the wall and presents, solid rock; be careful, however, that just off the path is friable. The way is entirely protected by bolts close enough to each other; there are no orientation problems. All stops are on two bolts with chain and quick link for the descent.

Access:
From Affi follow the signs for Caprino Veronese and then for Spiazzi. Before reaching the hamlet you will notice on the right the restaurant "La Baita" and immediately after a downhill road with directions to Ca 'Scala, Broieschi, Porcino. Follow the road for about 1 km. On the left side of the road, locate a boulder with a red (faded) mark. From the boulder we descend into the bush, exploiting a slight trace. In short, you reach a grassy plateau. Here go left and take a marked path. Follow the signs for Castel Presina and, still downhill, you reach the base of the wall. Follow the latter and follow it along its entire length, until you pass a corner. a little further, when the yellow wall turns gray, it attacks the street (written "Avoiding" very faded at the base).

Stuff:
16 referrals are enough, very well equipped with handmade bolts

Descent:
You climb briefly in the woods following the little men. Then in light descent you reach the road near the restaurant "La Baita" and from here you return to the car.

  • Crag: -
  • Level: PD 6a+, 5c obbl.
  • Height: 150 m
  • Open Date:
  • Beauty:
  • Exposure: South
  •    Latitude
    Longitude
    N 45.6398º
    E 10.8610º
  •    Latitude
    Longitude
    N 45.6403º
    E 10.8551º
  • Type: Plaque, dihedral / fireplace, small roof, slightly overhanging in some points
  • Update: 16/03/2013
  • Reads: 23780

There are no pics in the gallery, click below to add them:

 
  Add Pitch

N. Pitch Name Length Description Level Mandat.
1 L1 25 m salire su placca verticale con buone prese e piattoni seguendo la verticale 5c/6a 5c
Gr. Note: la gradazione è soggettiva, per me un bel 6a continuo
2 L2 traverso 25 m Salire qualche metro verso destra fino ad un traverso delicatissimo su placca verso destra, molto aereo. 6a 6a
Gr. Note: non molla mai il grado, meglio farlo da primo
3 L3 Diedro/camino spettacolare 25 m Diedro/camino di stile alpinistico, non si vede dalla sosta del secondo tiro, ma appena si entra si rimane senza parole. Si sale in opposizione e si esce fuori con un passaggio in strapiombo aereo e molto fisico, a tutto questo si aggiunge che appena uscito sei su una pancia che ti butta fuori su una placca con buchetti dorosi e sfuggenti. 6a/6a+ 6a
Gr. Note: molto fisica l'uscita dal diedro/camino, non molla fino alla sosta. per me è un 6a+
4 L4 raccordo 15 m placca/rampa facile 5c 5c
Gr. Note: tanti la concatenano col terzo tiro, attenzione a restare in via, attorno è marcia.
5 L5 tiro chiave 20 m tiro - Nelle informazioni trovate in giro lo davano come il più duro e in effetti lo è. Caratteristico di questa lughezza è un muro/pancia con roccia gialla dove c'è un passaggio un po’ morfologico da vincere utilizzando dei buchi e facendo un grande allungo, difficoltà 6a+ con il passaggio conclusivo che per me è di 6b 6a+ 6a
Gr. Note: ha un passaggio morfologico più difficile del suo grado. è un'allungo.
6 L6 15 m uscita della via sul bosco sopra la parete, su roccia molto delicata, ovvero marcia. la sosta si trova comoda su un albero. 4a
Gr. Note:

comments

 

You must be logged in to leave comments.