Vie Facili

Alpinismo e contaminazioni

Descrivete qui le vostre realizzazioni, le vie in montagna, classiche e non.



       

Vie Facili

Ciao!

un free climber che volesse iniziare ad andare in montagna da che via potrebbe iniziare? Ci sono vie alpine già chiodate o è necessario portarsi comunque dadi e firends?
Io abito a Roma e mi sarebbe comodo il Gran Sasso, qualcuno può darmi informazioni?

Manu
20/08/03 @ 10:26:30
 
 

per andare in montagna le prime volte affiancati ad una persona esperta che conosce bene il posto e le vie, in particolar modo il gran sasso, montagna severa per le condizioni climatiche.
Se vuoi fare esperienza su vie lunghe ti consiglio come approccio la montagna spaccata a gaeta e il paretone di sperlonga. intanto prendi confidenza con l'altezza e le manovre di corda. Al gran Sasso ci sono molte vie stile alpino, molte miste e molte altre sono spittate, quindi non necessitano di attrezzatura particolare, ma alle soste non ci sono le catene (in montagna e sulle vie lunghe è quasi sempre cosi') e le calate se non c'e' il sentiero di discesa possono anche trovarsi lontano dalkla via di salita.
Comunque se vuoi informazioni precise e dettagliate conttatta la sede c.a.i. di roma, c'e' ne una a testaccio, li fanno corsi molto buoni per chi e' alle prime armi.
Buona scalata
26/08/03 @ 12:47:25
 
 

Via "i BIMBI" per i bimbi

Se capitate in Apuane e volete provare una vostra prima via di montagna consiglio vivamente di provare questa
http://incima.altervis...bimbi.html
a me è piaciuta un sacco... specialmente la doppia finale su strapiombo!!
😃 Gaaaaaaaaaaaaaanzo
03/10/03 @ 10:36:26
 
 

Di vie al Gran Sasso ce ne sono centinaia.
Facili e difficili. Da proteggere completamente o spittate al metro.
Da lunghezze di 80-90 metri a centinaia di metri di sviluppo.
Con avvicinamenti di 10 minuti e con avvicinamenti che da soli valgono una via D+

Insomma ne hai quante ne vuoi.
Per la stagione che viene, meglio però puntare su Gaeta, Leano, Circeo.
Vie lunghe spittate dal 5 in su più o meno. Con clima nettamente più affidabile del Gran Sasso.

Tuttavia.
Mentre per le vie sportive (ovvero con fix e resinati alle soste e lungo i tiri, magari pure con protezioni lunghe, ma comunque sicure) basta la conoscenza delle manovre di corda elementari per trovarsi più o meno come in falesia, la montagna, è un'altra cosa.

E il gran sasso è montagna.

Inizia ad andare con qualcuno più esperto di te. Oppure, se sei proprio digiuno. Fai un corso.

Se invece hai già esperienza, comprati la Guida CAI-TCI di Grazzini e Abate, integrala con le info che trovi al Franchetti, alla sede del CAI di Roma o al Bar la baita a prati di tivo e avrai a disposizione un enorme parco giochi.

Ciao e buon divertimento.
03/10/03 @ 12:55:26
 
 
Display posts from previous:

       
Page 1 of 1