consiglio per una via

Alpinismo e contaminazioni

Descrivete qui le vostre realizzazioni, le vie in montagna, classiche e non.



       

consiglio per una via

CIAO buzz.. ho visto il tuo sito e ho pensato di chiederti un consiglio visto che conosci bene il nostro gran sasso.. dovrei portare un amico a fare una via.. lui non è molto esperto .. vorrei chiederti se puoi consigliarmi una via molto facile e poco esposta dove andare sulla seconda spalla... inoltre se potresti dirmi anche il materiale da portarei te ne sarei veramente grato..ultima cosa e poi non ti rompo più.. scendere dal canale bonacossa com è visto che vorrei evitare le doppie??.. ciao!!
18/09/05 @ 16:19:51
 
 

Re: consiglio per una via

SISKO wrote:
CIAO buzz.. ho visto il tuo sito e ho pensato di chiederti un consiglio visto che conosci bene il nostro gran sasso.. dovrei portare un amico a fare una via.. lui non è molto esperto .. vorrei chiederti se puoi consigliarmi una via molto facile e poco esposta dove andare sulla seconda spalla... inoltre se potresti dirmi anche il materiale da portarei te ne sarei veramente grato..ultima cosa e poi non ti rompo più.. scendere dal canale bonacossa com è visto che vorrei evitare le doppie??.. ciao!!

sulla seconda spalla puoi fare un taglia e cuci di vie

primo tiro di aquilotti 74 parte dietro la lama staccata, ha un passo di V all'attacco ma poi migliora
poi va su a sx fino alla sosta sotto un masso (dalle immagini si vede la tipica fessura a Z) li prendi a destra (se vai dritto ti trovi un VI sprotetto e poco protegibile nel paso chiave) uscendo sullo strapiombino passo di IV e quindi sali su un canale III+ fino a evidenti soste.
vai su dritto (IV passo) e poi lungo canale di III
sosta e poi a destra verso il grande masso staccato
sosta
su verso la cengia della morandi consiglio III+
cengia II sosta su spit
canale III fino in cima

di qui puoi fare tre doppie con corde da 60 fino a terra
oppure salire i sassi e trovarti sulla cresta
si fa slegati, se il tuo compagno ha problemi conserva a 10/15 metri mettendo delle protezioni intermedie almeno per i primi 50 metri di cresta
possibilità di ulteriori doppi sulla sinistra del filo di cresta dopo una decina di metri dai sassi sommitali (questa doppie scendono giù nel canale)

altrimenti continui fino alla fine della cresta e poi scendi nel canale

ci sono alcuni tratti in cui è necessario arrampicare in discesa III
non esposti ma insomma se uno è pippa può impressionarsi
al limite lo cali con sicura a spalla

per tutto ciò una serie di friends e dadi...cordini e fettucce... chiodi non necessari


ciao
21/09/05 @ 21:56:58
 
 

Re: consiglio per una via

chiaro ed esauriente..ti ringrazio vivamente.. ti rompo tuttavia ancora le palle..la cresta del piccolo corno la nord est com è?

scusami..ma sono un pò indeciso dove portare questo amico..grazie buzz e scusami se ti ho preso come mio vate alpinistico!! 😃
22/09/05 @ 11:56:23
 
 

Re: consiglio per una via

Mah, se non devi andare per forza sulla seconda spalla ci sono diverse vie facili sulla nord del corno piccolo; la Iskra, la via delle clessidre; mi sembra che anche la virgola sia su quel versante. Vie belle, classiche, con soste attrezzate o facilmente attrezzabili su roccia solida. Tutte di difficoltà intorno a D. Solo un po' più freddine. Comunque sempre meglio del taglia e cuci. 😉 Le discese sono tutte per canali se non ricordo male.

Non sono in grado di scrivere una relazione alla Buzz perchè è molto che non le ripeto, ma sulla guida del CAI trovi tutte le relazioni.
22/09/05 @ 13:30:57
 
 

Re: consiglio per una via

la cresta ha un passaggio di IV all'inizio e poi è III - II va bene se sai andare in conserva se no diventa una palla lughissima

...
le vie che diceva marcodp... è vero

la iskra non la conosco (mi pare almeno di non averla fatta ma non sono sicuro) ma so che è facile e piacevole;
la via delle clessidre è molto facile, e, a parte seguire le clessidre, basta individuare le soste delle doppie e puntarle per arrivare su
(paradossalmente alcuni che vanno a ripeterla trovano che sia facile perdersi)
discesa per 3 doppie da 60 divisibili

la virgola in realtà sono due vie,
sotto la "fantoni modena" diedro II - placchetta - passaggio di IV e sei sulla cengiona mediana della prima spalla nord... a quel
punto inizia la "virgola" vera e propria che segue una evidente fessura camino che taglia tutta la parete superiore formano appunto una specie di virgola.
il primo tiro è molto lungo, segue tutta la fessurona (protezioni su clessidre nella placca a lato) ti consiglio di allungare molto le protezioni perchè se non la corda ti tirerà da pazzi...
sosta sopra una nicchia questo tiro è un bel IV
poi va su più facile verso la fascia di strapiombi
non ti far ammaliare da una sosta sotto lo strapiombo che poi per uscire devi farti un VII+ sprotetto
tieniti, una 15ina di metri prima, a destra di uno sperone... vai su tranquillo su un III
poi esci sulla sommità e hai ancora un centinaio di metri di roccette di II-III
discesa sulle doppie della "clessidre"

in alternativa dalla cengia mediana puoi continuare la più facile fantoni-modena... traversando tutto a sinistra e prendendo un evidente camino, molto facile... qualche pasaggio di IV in alto.
discesa per delle doppie che intravedi a sinistra prima di andare verso la cresta (due da 60 e sei alla base del canale delle clessidre).

invece delle doppie tutte queste vie puoi scendere per il camino di mezzo
o per la normale sud, o per la ferrata danesi...

vedi te...

😊
22/09/05 @ 16:05:09
 
 

Re: consiglio per una via

Grande Buzz

👏 👏 👏
22/09/05 @ 18:08:19
 
 
Display posts from previous:

       
Page 1 of 1