Solo per vecchi guerrieri  - El Colaz



Iker Pou su "Solo per vecchi guerrieri" - schoenebergtouren.de Iker Pou su "Solo per vecchi guerrieri"
schoenebergtouren.de
www.schoenebergtouren.de

 

Descrizione:
Super via di Manolo aperta completamente dal basso e poi sucessivamente liberata con difficoltà fino al 8c+/9a nel 4' tiro . Questa è sicuramente la più difficile via di arrampicata sportiva in italia e e in europa è superata soltanto da Orbayu (8c+/9a , Naranjo de Bulnes) e allo stesso livello di Silbergeier (8b+ , Rakiton ) e WuGu (8c , Rakiton ) .
I primi due tiri (7c+ e 7c ) sono stati aperti e liberati già durante la prima salita e in autosicura mentre gli ultimi 2 sono stati liberati in agosto con difficoltà , il primo di 8b/b+ e il secondo , che nella via corrisponde al quarto e ultimo tiro , di 8c+/9a .
La via sale senza strapiombare di neanche un metro ed i due tiri finali , come anche i più lontani sono protetti con spittatura molto lontana , sono molto spettacolari perchè si svolgono su una parete lisca e con pochissime tacche molto piccole e distanti tra loro quindi da prendere tutte in allungo e con i piedi in aderenza .
Fino ad ora ci sono state pochissime ripetizioni tutte ad opera di cordate formate dall' elite dell' arrampicata mondiale e italiana .

Accesso:
Dal paese di Aune si prende la forestale seguendo il segnavia n 810 m , la strada finisce e incomincia il sentiero quando gira a sinistra abbandonarlo e continuare nel vallone (ometti di pietra ) fino alla base dell acquedotto da qiu attraversare a destra sui prati fino che non finiscono su una spalla molto inclinata da qui , che è l' attaco della via "Bisogna essere veloci per descrivere le nuvole" continuare verso il centro della parete per 30 m
ATTENZIONE MOLTO ESPOSTA , USARE LA CORDA FISSA GIà PREDISPOSTA

Prima Salita:
Maurizio Zanolla e Federico Gorda .

Materiale:
1 corda da 60 m e 10 rinvii , la via è completamente attrezzata

Discesa:
Corda doppia

  • Falesia: El Colaz
  • Difficoltà: 8c+/9a
  • Altezza: 1200-1350 / 159 m
  • Data Apertura: Giugno 2006
  • Bellezza:
  • Esposizione: Sud
  • Chiodatura: Maurizio Zanolla
  • Tipo Roccia: Calcare
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 46.0840º
    E 11.8184º
  •    Latitudine
    Longitudine
    N 46.0801º
    E 11.8186º
  • Tipo: Placca
  • Logistica: Avvicinamento pericoloso
  • Aggiornato: 03/05/2012
  • Letture: 16786

Non ci sono ancora foto nella galleria clicca sotto per inserirne:

 
  Aggiungi Tiro

N. Tiro Nome Descrizione Difficoltà Obbl.
1 L1 Tiro iniziale della e via e come tutta la via si sviluppa senza strapiombare di neanche un metro . 7c
Gr. Nota:
2 L2 Tiro più semplice del primo che si sviluppa su piccole tacche e alcuni monoditi . 7b+/7c
Gr. Nota: Il tiro più facile di tutta la via e la gradazione è sempre strettina .
3 L3 Primo tiro difficile della via e molto complicato infatti si è in costante equilibrio con le mani sulle esigue tacche e i piedi in aderenza , movimenti lunghi e spit distanti. 8b
Gr. Nota: Gradazione giusta ma tiro estremamete complicato e difficile .
4 L4 Tiro chiave Tiro chave dell' intera via si articola costantemente su minuscole tacche dove a volte ci si può tenre solo con uno massimo due dita e in costante verticalità in alcuni è anche in leggerissimo strapiombo che rende molto difficile l' aderenza coi piedi 8c+/9a 8a
Gr. Nota: Forse è 8c/c+ ma vista la posizione la posizione del tiro e la distanza degli spit la gradazione giusta è 8c+ molto duro .

commenti

 

Falesia Avatar
   
500
Leave a comment...